in

Gregorio Paltrinieri affetto da mononucleosi: in dubbio la sua partecipazione ai giochi olimpici

Gregorio Paltrinieri scopre di avere la mononucleosi e all’ultimo capitolo delle Olimpiadi di Tokyo 2021 rischia di non poter disputare la finale. Già Oro olimpico nel 2016 alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, al campione del mondo di nuoto stile libero viene diagnosticata una mononucleosi infettiva. La patologia rischia di mettere a repentaglio la sua partecipazione al momento più decisivo dei giochi in Giappone e minaccia le sue condizioni di salute. (Continua a leggere dopo la foto)

Gregorio Paltrinieri mononucleosi

Gregorio Paltrinieri mononucleosi per il campione di nuoto, stop agli allenamenti

A un passo dalla gara sportiva più importante al mondo, Gregorio Paltrinieri scopre di essere affetto da mononucleosi infettiva. È stato comunicato dal presidente di Federnuoto Paolo Barelli che, informando sulle condizioni di salute del campione del mondo pluripremiato, non ne esclude la partecipazione alle finali di Tokyo 2021 qualora dovesse riprendersi. Intanto, però, per Gregorio sono stati dimezzati anche gli allenamenti e solo a partire da un’attenta osservazione sulle sue condizioni di salute, si potrà valutare la sua partecipazione ai giochi.

Gregorio Paltrinieri mononucleosi

ARTICOLO | Chi è Gregorio Paltrinieri, tutto sul campione italiano di nuoto

Perché la mononucleosi potrebbe impedire a Paltrinieri di gareggiare a Tokyo

A un passo dalla gare olimpiche, la mononucleosi impone a Gregorio Paltrinieri un drastico rallentamento. Sebbene le condizioni di salute del campione di Carpi siano sotto controllo, infatti, la patologia che ha contratto lo costringe a decelerare i ritmi negli allenamenti. La mononucleosi infettiva è una malattia ghiandolare e in genere si manifesta con un primo periodo di incubazione la cui durata può superare i quaranta giorni. Seguono, poi, diversi sintomi come mal di gola, febbre e affaticamento. I tempi di recupero possono variare in base alle condizioni del soggetto e a quanto grave sia l’infezione. L’organo che ne risulta principalmente colpito, di solito, è la milza. Sono queste le ragioni che, attualmente, mettono a rischio la partecipazione di Gregorio Paltrinieri all’attesissima finale delle olimpiadi di Tokyo 2021.

L’atleta azzurro ha già dichiarato tutta la sua preoccupazione riguardo il fatto di non sentirsi al pieno delle sue forze. Ma allo stesso tempo ha promesso con grande determinazione di impegnarsi fino alla fine in questa difficilissima impresa. La mononucleosi è una malattia che si trasmette facilmente attraverso la saliva ed è questa la ragione per cui viene comunemente chiamata “malattia del bacio”.

Sallusti travaglio draghi

Sallusti ‘asfalta’ Travaglio: «È su Conte che casca l’asino…», l’enorme differenza con Draghi

Aldo Montano

Chi è Aldo Montano, vita privata e carriera: tutto sul campione di scherma