in

Greta Zuccoli chi è: vita privata, carriera e curiosità sulla giovane cantante

Sanremo 2021, questa sera al Teatro Ariston si esibirà nella categoria “Nuove proposte” il brano “Ogni cosa sa di te” Greta Zuccoli, 21 anni, voce calda. C’è grande attesa per lei, che ha nonostante la giovane età, un percorso professionale ricco di importanti collaborazioni. Fondamentale l’incontro con Damien Rice, come spiegato dalla stessa cantante in un’intervista a “La Nazione”: «Mi ha aperto una finestra sul mondo della musica e del lavoro al suo interno. Quando l’ho incontrato avevo 19 anni: avevo le idee abbastanza chiare, ma non come adesso».

leggi anche l’articolo —> Fausto Leali: età, peso, altezza, carriera e vita privata del cantante

greta zuccoli

Greta Zuccoli chi è: vita privata, carriera e curiosità sulla giovane cantante

Napoletana, Greta Zuccoli si è innamorata del canto a 13 anni. «Nonostante io sia molto riservata e timida, tutta quella timidezza che mi porto nelle cose della vita non c’è nella musica», ha raccontato su Instagram. Le prime esibizioni al liceo per i concerti di Natale: «Lo sapevano tutti che mi piaceva cantare». Non a caso il suo cartone animato preferito è la Sirenetta. Il motivo? «Perché canta», ha affermato la giovane. Sarà in gara con la canzone “Ogni cosa sa di te”: «Ci sono tantissime cose che vorrei dirvi, ma questo brano voglio svelarvelo piano piano», scrive sui social. «Da qui parte la mia rivoluzione, che adesso è anche vostra. Grazie a chi come luce illumina nel profondo e mi aiuta a mettere a fuoco tante cose, permettendomi di scavare dentro di me. È a quella luce che voglio tendere. Spero che i miei alberi infiniti possano arrivare anche al vostro cuore. Prendetevene cura», ha spiegato lei, parlando del suo brano per la categoria “Nuove Proposte”.

greta zuccoli

ARTICOLO | Elisa ricorda su Instagram la vittoria a Sanremo: la storia di “Luce” 

ARTICOLO | Morgan punge Amadeus: «Il calo di ascolti del Festival un peccato, ma…»

Si è iscritta alla Scuola Musicisti Associati. Greta Zuccoli ha poi continuato il suo percorso specializzandosi nel canto jazz al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli. All’età di 18 anni, insieme al chitarrista Emiliano Attolini e al tastierista Lorenzo Campese, ha fondato il trio pop-folk Greta & the Wheels. Nel 2017 hanno pubblicato un EP con il nome del gruppo, introdotto dai singoli “Darwin” e “Swinging in the town“. Tra le tante collaborazioni preziose anche quella con Diodato, vincitore di Sanremo 2020, che l’ha voluta con sé nel tour estivo. «Concerti di meraviglia, bellezza e pura sincerità», ha scritto Greta Zuccoli su Instagram. I suoi maestri? Fabrizio De André e Pino Daniele, due geni geni della musica italiana. «Pino Daniele è la voce che conosci da bambino e ti porti dentro sempre. La meraviglia, la bellezza delle cose vere, la voce stanca di questa terra». E su Faber: «“La canzone di Marinella” era la mia ninna nanna, insieme a “La guerra di Piero”. Mio padre me le cantava sempre, e infatti da bambina ero convinta che lui e De André fossero la stessa persona», ha confidato sempre la Zuccoli su Instagram. Leggi anche l’articolo —> Chi sono i Dellai, vita privata e carriera: tutto suoi due gemelli della musica italiana

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Greta Zuccoli (@gretazuccoli)

Wrongonyou

Chi è Wrongonyou, vita privata e carriera: tutto sul giovane cantante romano

emilia romagna zona rossa

Perché il Covid è così aggressivo in Emilia-Romagna: Bologna baricentro della terza ondata