in

Guè Pequeno contro Ghali: «Va in giro vestito da donna, almeno fosse gay!»

Non è una novità che tra i rapper ci siano sempre faide in corso ed è proprio quello che sta succedendo tra Guè Pequeno e Ghali. Sembra che il primo abbia dato del “fake” (ovvero falso) al secondo pubblicamente, con precisione sulle pagine del Corriere della Sera. Una faida iniziata per pura antipatia reciproca. A scatenare l’ultimo attacco di Pequeno è il modo di vestire di Ghali. “Va in giro vestito da donna con la borsetta mi fa ridere, che poi almeno fosse gay”, queste le parole con cui Guè Pequeno etichetta il rapper.

Leggi anche –> Chiara Ferragni e Baby K insieme sul set: tutti gli indizi sul loro nuovo progetto

guè pequeno ghali

Guè Pequeno contro Ghali

A suscitare una gran confusione è stata un’intervista di Guè Pequeno al Corriere della Sera. Durante la chiacchierata con il giornalista il rapper aveva definito Ghali un “fake”. Un’affermazione che ha subito scatenato un gran polvere, così Pequeno ha sentito il bisogno di chiarire cosa intendesse… ma la situazione non è migliorata.

Non avremo mai un rapper nero al numero 1. Ghali è un fake. Appartiene all’universo fashion: non sarà mai un idolo del mondo di colore”, questa la dichiarazione di Pequeno al Corriere della Sera.  Ghali non si è tirato indietro e ha subito risposto: “Che palle, non sarò mai “l’idolo del mondo di colore”. L’album DNA è platino! Platino… quello vero, non fake”.

guè pequeno ghali

La reazione del web

Pequeno di fronte alla reazione di Ghali ha capito di essere frainteso così ha rilasciato una nuova dichiarazione ai microfoni di Rolling Stones. “Un artista che va in giro vestito da confetto può andare bene per una sfilata ma non ha grande credibilità di strada. […] Io non sono razzista né omofobo ma vedere un rapper che va in giro vestito da donna con la borsetta mi fa ridere, che poi almeno fosse gay. Boh sono robe assurde”.

Come abbiamo detto il risultato non è migliorato, anzi tutt’altro! Nel giro di pochissimo tempo il popolo del web si è rivoltato nei confronti del cantante. Sui social è subito montata la polemica: lo hanno accusato di avere una “mentalità ristretta”, di essere “una persona stupida e priva di conoscenze” e un “poverino” come “i fan razzisti, omofobi e trogloditi che gli danno ragione”. >>Diletta Leotta Instagram “ghiaccio bollente”, sensuale in versione ‘Frozen 2’: corpo da favola

Sgarbi

Sgarbi espulso alla Camera e portato via di peso tra urla e applausi: «Pagliaccio» [VIDEO]

paris jackson

Paris Jackson, la figlia del re del pop, pubblica il primo album e un video inedito del padre