in

Il riscaldamento a legna è davvero conveniente?

Il riscaldamento a legna rappresenta un’opzione pratica e conveniente per avere in casa il comfort termico che si può desiderare in qualunque periodo dell’anno. Tutto dipende, però, dalle modalità con le quali la stufa a legna viene costruita: un lavoro che deve essere effettuato da un fumista specializzato.

Al di là delle questioni estetiche, contano l’efficienza energetica e la sicurezza. In fase di progettazione è importante tenere conto della localizzazione geografica dell’edificio, ma anche delle abitudini dei suoi inquilini. C’è, poi, un altro aspetto su cui ci si deve focalizzare quando si pensa alla convenienza delle stufe a legna, ed è quello relativo alla tipologia di legna da utilizzare. Questa, infatti, deve essere tagliata in maniera appropriata, tanto per l’accensione della brace quanto per il suo sviluppo, in modo che il calore possa essere mantenuto; la legna, inoltre, andrà seccata per molto tempo, fino a un paio di anni.

I costi

Di certo le spese in bolletta sono destinate a ridursi grazie al riscaldamento a legna, come possono testimoniare le tante famiglie che hanno deciso di ricorrere a una soluzione di questo tipo – sia che si trattasse di un caminetto, sia che si trattasse di una stufa a legna su misura – e hanno avuto modo di apprezzarne i vantaggi. Se confrontato con un sistema a gasolio, questo riscaldamento garantisce un risparmio che può raggiungere il 50%, tanto con una stufa a pellet quanto con una stufa a legna.

Desivero, ecco a chi affidarsi per il riscaldamento della casa

Se si ha la necessità di rinnovare gli impianti di riscaldamento della propria abitazione o di comprarne direttamente uno nuovo, non c’è miglior punto di riferimento di Desivero, un ecosistema di professionisti e soluzioni per le case e gli ambienti in cui si vive e si lavora. Grazie a questa realtà si può contare su uno staff di esperti competenti pronti a lavorare in modo attento e oculato per soddisfare tutte le necessità in virtù di un servizio di assistenza su misura, sia pre che post vendita, e una consulenza ottimale.

Riscaldamento a legna: non solo risparmio

Al di là del risparmio, il riscaldamento a legna o effettuato con derivati offre anche degli altri vantaggi, per esempio dal punto di vista ambientale: il che è vero soprattutto nel caso in cui si opti per stufe a legna moderne realizzate a regola d’arte. La legna, in quanto combustibile, offre un sacco di vantaggi: si tratta, infatti, di una fonte energetica che può essere reperita con relativa facilità, e in più si caratterizza per costi ridotti. C’è, poi, un altro aspetto che merita di essere preso in considerazione: l’installazione di un inserto caminetto o di una stufa a legna è semplice, nel senso che non presuppone opere murarie o interventi invasivi. Quasi sempre ci si può appoggiare sui camini che sono stati già predisposti al momento della costruzione.

La legna, una biomassa

La legna da ardere è a tutti gli effetti da ritenersi una biomassa, vale a dire una fonte di energia rinnovabile che si può rigenerare, dal momento che ricresce in maniera naturale: questa è una differenza significativa rispetto al petrolio o ad altre risorse. Si stima che nel corso della loro crescita le piante consumino una quantità di anidride carbonica pari a quella che finisce nell’aria nel momento in cui esse si decompongono o vengono usate a scopo energetico. Ovviamente, per ricorrere al riscaldamento a legna c’è bisogno di avere a disposizione di un posto adatto alla conservazione delle cataste di legna, che deve essere lontano da fonti di umidità e per quanto possibile asciutto.

Scomparsa Maddie McCann: perquisito il covo dove il pedofilo sospettato l’avrebbe nascosta (FOTO)

Comprare o vendere casa a Acilia con Casavo