in

Ilenia Fabbri, la figlia insultata sul web perché difende il padre: Arianna sporge querela

Omicidio Ilenia Fabbri: la figlia Arianna ha sporto denuncia. Secondo quanto trapela, la 20nne avrebbe ricevuto insulti e offese sui social. Anche l’attuale fidanzata di suo padre Claudio Nanni, agli arresti perché accusato di avere commissionato il delitto a Pierluigi Barbieri, avrebbe sporto denuncia per diffamazione aggravata

Insulti alla figlia di Ilenia Fabbri via web, lei sporge querela

I motivi dei feroci attacchi che da settimane riceve a mezzo social Arianna Nanni sarebbero legati al suo appoggio incondizionato dato al padre. La ragazza infatti dalla prima ora ha preso le difese dell’uomo. Prima che gli inquirenti raccogliessero prove concrete contro di lui, quando ancora era indagato a piede libero per l’omicidio della EX moglie, Arianna si diceva convinta che il padre fosse totalmente estraneo alla vicenda omicidiaria. Ribadiva che mai avrebbe potuto farle una cosa del genere, ovvero strapparle la madre in quel modo atroce. “Perché lui mi ama”, ripeteva con forza davanti le telecamere la ragazza.

ILENIA FABBRI FIGLIA INSULTATA SUL WEB SPORGE QUERELA

Poi sulla scorta di gravi indizi di colpevolezza, la magistratura inquirente ha chiesto e ottenuto che l’uomo e l’esecutore materiale dell’omicidio, nonché suo amico Pierluigi Barbieri, finissero agli arresti. Anche in quel frangente Arianna ha continuato a difendere suo padre. Messo alle strette, Claudio Nanni com’è noto ha fatto solo parziali ammissioni. Ha infatti asserito di avere chiesto a Barbieri ‘solo’ di spaventare Ilenia introducendosi nella sua abitazione, non di ucciderla. Versione traballante alla quale gli inquirenti non credono. Arianna invece continua a reputare il padre onesto e sincero, attribuendo ogni responsabilità all’esecutore materiale del delitto. Barbieri in sede di interrogatorio ha non solo accusato Nanni, ma rivelato che già altre due volte, nei mesi precedenti il delitto avvenuto lo scorso 6 febbraio a Faenza (Ravenna), l’uomo aveva tentato di far fuori la ex moglie.

Alla giovane viene “rimproverato” di credere alla versione del padre

Figlia e fidanzata di Nanni hanno denunciato decine di persone che le hanno insultate sul web proprio nell’ambito del delitto di Ilenia Fabbri. “Le due, attraverso l’avvocato Veronica Valeriani, come riportato dalla stampa locale hanno depositato in Commissariato una ottantina di pagine di screenshot relativi a messaggi postati sui profili Facebook sia delle due donne che di Nanni”.

ILENIA FABBRI FIGLIA INSULTATA SUL WEB SPORGE QUERELA

“In generale a Martina vengono rimproverate le dichiarazioni con cui all’inizio aveva difeso Nanni. E ad Arianna il fatto che, nonostante i molti elementi a riscontro forniti dal sicario reo confesso, il 53enne Pierluigi Barbieri, lei continui a credere alla versione del padre: di avere cioè incaricato qualcuno per spaventare la ex moglie ma senza ucciderla. Le due donne ora vivono assieme nella casa di Nanni”. (Fonte Ansa) Potrebbe interessarti anche —> Omicidio Ilenia Fabbri, la buca del killer esiste davvero: pellegrinaggi di curiosi, fatta chiudere dagli inquirenti
 

Covid, il bollettino: oggi 21.261 nuovi casi, 376 decessi e terapie intensive in risalita

Veglia pasquale papa

Papa Francesco lancia un messaggio di speranza: “Dalle macerie del nostro cuore Dio può costruire un’opera d’arte”