in

Grave tamponamento in A4: vittima carbonizzata, difficile il riconoscimento

Difficile il riconoscimento della vittima che ieri, sabato 2 gennaio 2021, ha perso la vita nell’incidente stradale avvenuto sulla A4, in direzione Venezia. Un grave tamponamento a catena nel tratto di autostrada tra Soave e Montebello, in direzione del capoluogo veneto, ha coinvolto tre autovetture nella serata di ieri. Ad avere la peggio il conducente di una Y10 che – a causa del tremendo impatto con una Jeep – si è incendiata.

Leggi anche >> Franco Colleoni (Lega) ucciso in casa, il sindaco di Dalmine: «Una scena agghiacciante»

incidente a4

Incidente in A4, tamponamento a catena: auto in fiamme, vittima carbonizzata

L’incidente in A4, avvenuto intorno alle 18 di ieri in territorio vicentino, ha avuto luogo a circa trecento metri dal casello di Montebello. Inutile il soccorso dei vigili del fuoco del presidio di Caldiero intervenuti insieme ai soccorritori del Suem 118 partiti con automedica e ambulanza dal vicino ospedale di San Bonifacio. Per la persona a bordo dell’auto avvolta dalle fiamme nulla è stato possibile. Molto difficile anche il riconoscimento della vittima a causa del corpo carbonizzato. Si tratterebbe, forse, di una donna. Quel che è noto è che l’auto su cui viaggiava è intestata ad un pensionato 67enne residente a Valdagno, nel Vicentino.

incidente a4

Feriti in modo lieve gli altri due automobilisti: traffico rallentato in direzione Venezia

Feriti, ma in modo non grave, gli altri due automobilisti coinvolti nell’impatto. Il tamponamento, come anticipato, ha interessato tre vetture occupando una corsia e la corsia d’emergenza. Sul luogo del sinistro sono intervenuti anche gli agenti della polizia stradale di Padova per compiere i rilievi necessari a stabilire le cause e la dinamica dell’incidente. Il traffico in direzione di Venezia ha subito forti rallentamenti durante le operazioni di soccorso. >> Antonio Tizzani assolto si prende la sua rivincita: «Mi ha ferito essere considerato colpevole»

(Immagini di repertorio)

zaniolo ghenea

Zaniolo Ghenea, Madalina dagli avvocati: «Incontrati solo una volta, azioni legali contro chi strumentalizza»

Vaccinazioni a rilento in Italia, il Governo alle Regioni: “Dovete correre, anche di notte”