in

Trentino, dramma all’impianto sciistico: muore schiacciato un operaio di 58 anni

Un tremendo incidente sul lavoro si è verificato questa mattina, 14 settembre 2021, sul ghiacciaio Presena in Trentino. Un uomo è stato travolto e schiacciato da un macchinario degli impianti sciistici. Nulla da fare per l’operaio, è deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale. (Continua a leggere dopo la foto)

incidente sul lavoro ghiacciaio presena

Incidente sul lavoro ghiacciaio Presena: muore schiacciato operaio 58enne

L’incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 9, alla stazione a monte della cabinovia “Paradiso”, che sale dal passo del Tonale e che in questo periodo è in attività. L’operaio stava svolgendo alcuni lavori di manutenzione sugli impianti di risalita del ghiacciaio del Gruppo della Presanella a circa 2.500 metri di altitudine. Alcuni testimoni dell’accaduto hanno lanciato l’allarme intorno alle 9 di stamani. I soccorsi sono giunti immediatamente sul posto. Vista la grave situazione un elicottero del 118 ha trasportato l’operaio fino all’ospedale Santa Chiara di Trento. Purtroppo però i medici hanno potuto fare ben poco: l’uomo è deceduto poco dopo il suo arrivo in ospedale.

ARTICOLO | Roma, incendio nell’ex fabbrica di penicillina a San Basilio: ustionato un uomo

ARTICOLO | Torre Angela, palazzina crolla dopo un’esplosione: si cercano dispersi

trento si schianta con paracadute

Incidente sul lavoro ghiacciaio Presena: i risultati delle prime indagini

Secondo le prime informazioni, l’uomo stava lavorando su un macchinario per un intervento di manutenzione nell’area degli impianti di risalita quando qualcosa è andato storto ed è rimasto schiacciato. L’uomo avrebbe dapprima urtato una cabina, forse perché inciampato o per un malore. Sarebbe quindi scivolato finendo schiacciato dalla cabina stessa, riportando gravi traumi alla testa. La vittima è Giovanni Delpero, un uomo di 58 anni, abitava a Vermiglio, un paesino della Val di Sole. La dinamica dell’incidente è ora al vaglio dei carabinieri.

Giuseppe Conte

“Quarta Repubblica”, Conte fa una confessione privatissima: «In famiglia erano tutti contenti»

prete arrestato prato

Prato, arrestato parroco per spaccio: festini a base di droga dello stupro