in

Motociclisti armati di kalashnikov a Bari: l’inseguimento e poi la caduta. Un arresto nella notte

Siamo a Bari, nella tarda serata di giovedì 1 ottobre, quando due uomini in sella a una moto di grossa cilindrata non hanno arrestato la loro corsa all’alt della Polizia. Gli agenti hanno così dato il via ad un inseguimento, culminato nella caduta dei due a causa della perdita di controllo del mezzo. In seguito alla caduta gli uomini hanno abbandonando un borsone, al cui interno erano contenute delle armi.

Le armi contenute nel borsone abbandonato dai due centauri erano un fucile a pompa e un kalashnikov. Dopo la brutta caduta uno si è rialzato ed è riuscito a dileguarsi mentre l’altro, un pregiudicato 28enne, è stato posto in arresto. La vicenda ha avuto luogo nella tarda serata di ieri nel quartiere San Paolo a Bari. Il malvivente di 28 anni adesso si trova nel carcere di Trani ed è accusato di resistenza a pubblico ufficiale e non solo.

Bari motociclisti armati inseguiti dalla polizia: un arresto e un ricercato

I capi d’accusa sono anche detenzione di armi clandestine e ricettazione. L’altro uomo risulta ad oggi ricercato. Proprio durante la scorsa notte è stata deposta alla polizia la denuncia del furto di un mezzo. Denuncia partita da un 40enne, risultato  intestatario del motociclo utilizzato dai due malviventi. Quest’ultimo è stato a sua volta denunciato per favoreggiamento, insieme a una seconda persona. Due giorni fa, il 30 settembre, in un agguato tra la gente nel quartiere San Girolamo di Bari è stato ucciso il 31enne Ivan Lopez.

Cuneo, casa distrutta da un’esplosione: un uomo estratto dalle macerie

Seguici sul nostro canale Telegram

incidente raccordo roma

Incidente sul raccordo a Roma, scontro tra due auto: ci sono feriti, uno è gravissimo

città della pieve bambino morto

Bimbo ucciso a Città della Pieve, trovato un coltello nella borsa della madre: fermata la 44enne