in

Finale Euro2020, Sileri: “Attenzione ad assembramenti in piazza, rischiamo maxi focolai come a Maiorca”

Italia Inghilterra e rischio Covid. Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri interviene senza fare allarmismi ma invitando alla cautela e al rispetto delle norme di prevenzione del contagio. “Attenzione ad assembramenti in piazza per la finale degli Europei, rischiamo maxi focolai come a Maiorca”, ha detto intervistato da Radio Cusano Campus. “Bisogna usare la mascherina anche all’aperto in caso di assembramento. Rispetto al Regno Unito abbiamo meno vaccinati anche tra gli anziani e rischiamo aumento delle ospedalizzazioni”. (Continua a leggere dopo la foto)

Italia Inghilterra Covid

“Nuove varianti? Ce le aspettavamo ma è difficile poter dire se ce ne sarà una peggiore”

Sileri ha commentato anche le parole del microbiologo e studioso di malattie infettive Andrea Crisanti secondo il quale stiamo creando il terreno per una variante resistente ai vaccini. “Abbiamo sempre detto che nuove varianti vi saranno, se ve ne sarà una peggiore è difficile poterlo dire”, ha affermato il sottosegretario alla Salute. “E’ chiaro però che più il virus circola più è probabile che si possano generare varianti. Bisogna correre con la vaccinazione e le seconde dosi”.

E poi il tema della nuova crescita delle infezioni che sembra essere iniziata anche in Italia. “L’aumento dei contagi ci sarà, bisognerà vedere se a questo corrisponderà un aumento dei ricoveri ospedalieri. Oggi il virus lo prende prevalentemente chi non ha fatto il vaccino, poi chi ha fatto solo la prima dose, chi ha fatto due dosi molto raramente prende la malattia in forma grave”.

assembramenti italia inghilterra covid

Italia Inghilterra Covid, le raccomandazioni di Sileri per evitare il più possibile nuovi focolai d’infezione

Sugli assembramenti in piazza per la finale degli Europei Sileri ha pronunciato parole molto chiare. “In una piazza gremita di persone, in cui non tutti hanno fatto il vaccino o il tampone, si può generare un focolaio ed è quello che accadrà perché la variante Delta è più contagiosa e perché il numero di vaccinati non è ancora sufficienti. Dobbiamo stare attenti – ha proseguito – perché rischiamo quello che è accaduto a Maiorca. Dobbiamo evitare assembramenti e portarci sempre la mascherina in tasca per poterla utilizzare in caso di assembramento”.

“Se c’è anche una singola persona positiva alla variante Delta e intorno solo un 20% di vaccinati ci sono buone chance che si determinino tanti micro satelliti di infezione che poi potrebbero diventare focolai quando quelle persone si spostano e magari si portano il virus in vacanza dove incontrano persone non vaccinate e da lì il virus si fa qualche viaggio itinerante ed ecco che i mille casi che vediamo ogni giorno possono triplicarsi”, dice il sottosegretario alla Salute.

“Nel Regno Unito c’è una quota altissima con la doppia dose di vaccino, noi ancora non abbiamo metà della popolazione vaccinata e considerando che abbiamo milioni di anziani vaccinati potrebbero esserci più persone che vengono ricoverate in ospedale”, spiega Sileri. “Quindi: vaccinatevi, così sarete protetti voi e gli altri, non solo contro il covid, contro tutto, perché non troverai gli ospedali pieni quando magari dovrai andare a curarti per un’altra patologia o per un incidente”.

Euro2020 Marco Verratti

Euro2020, Marco Verratti commenta il rigore all’Inghilterra: «Io non lo avrei fischiato»

Inghilterra Robert Buncis

Inghilterra, Robert Buncis ucciso a 12 anni con 70 coltellate da un suo amico