in

L’Italia torna in zona gialla da domani, riaprono bar e ristoranti: le regole da seguire

Ormai è tutto pronto, mancano davvero pochissime ore al passaggio dell’Italia in zona gialla: da domani, 26 Aprile 2021, sarà possibile tornare ad una sorta di libertà dopo mesi davvero molto duri. Nonostante ci saranno diverse riaperture, gli italiani continueranno a fare i conti con il coprifuoco dalle ore 22.00 alle ore 5.00. Inoltre, resta l’obbligo di indossare la mascherina. Dunque l’Italia ha deciso di ripartire, ma in sicurezza per evitare un’eventuale terza onda. Si tornerà sui banchi di scuola e anche al ristorante. In questi giorni proseguirà anche la campagna vaccinale. Vediamo ora insieme tutte le regole da seguire in Italia dopo il ritorno della zona gialla da domani.

zona gialla assetti

Italia zona gialla domani: le attività che potranno riaprire

L’Italia da domani, 26 Aprile 2021, torna in zona gialla. Dopo mesi di restrizioni e paura, gli italiani tornano man man e con le dovute regole da rispettare ad una vita più normale. Riapriranno nelle prossime ore tutte le attività all’aperto: dallo spettacolo alla ristorazione. Però bisognerà continuare a rispettare l’ormai famoso coprifuoco che ci fa compagnia da mesi. Gli studenti di tutte le scuole e le università torneranno in presenza, tranne che nelle zone rosse. Dal 15 maggio 2021 ci sarà il via libera anche per la riapertura degli stabilimenti balneari e delle piscine scoperte. Il 1° giugno 2021 si potrà tornare anche nelle palestre al chiuso e a luglio ripartiranno anche le fiere. Infine, si potrà tornare a viaggiare tra le Regioni ma con un “pass”, sul modello del ‘green pass” europeo.

ARTICOLO | Pensioni, Draghi manda in soffitta “Quota 100”: le opzioni al vaglio del governo
ARTICOLO | I bar riaprono il 26 aprile, ma il governo si è dimenticato di inserirli nel decreto

Italia zona gialla domani

Le regole da seguire

Dopo oltre un mese di stop, da domani 26 Aprile 2021, torna in Italia la tanto attesa e desiderata zona gialla. Si potrà tornare ad una vita quasi normale, ma rispettando comunque alcune regole, tra quelle più importanti il coprifuoco e l’uso della mascherina. Rispetto alle altre volte il Governo ha imposto alcune regole da seguire per i ristoratori, i quali potranno tornare a servire ai tavoli ma solo all’aperto. Non sarà consentito consumare all’interno dei vari locali. Anche i teatri, i cinema e gli spettacoli tornano ad essere consentiti in zona gialla all’aperto. Al chiuso si dovranno rispettare i limiti di capienza fissati per le sale dai protocolli anti contagio.

Infine, tra le novità di questa zona gialla il “pass” tra regioni. Come funziona? Per ottenere il via libera per muoversi in tutto il territorio nazionale e per poter accedere a determinati eventi bisognerà dimostrare o di essere vaccinati o di aver eseguito un test Covid risultato negativo in un arco temporale da definire oppure di essere guariti dal virus. Inoltre, gli spostamenti saranno consentiti dal 26 aprile tra regioni gialle. Tra regioni di colori diversi lo spostamento sarà possibile con il ‘pass’. >> Altre News

Covid oggi 13.817 nuovi casi e 322 morti, il tasso di positività dei tamponi scende al 4,3%

Bella ciao storia

“Bella Ciao”, la storia dell’inno del 25 Aprile: tutte le curiosità sul canto partigiano