in

Chi era Joey Jordinson, vita privata e carriera: tutto sul famoso batterista

Arriva questa mattina la notizia della morte di Joey Jordison. Nel corso della sua lunga carriera, il batterista ha messo il suo incredibile talento al servizio di numerose realtà musicali. Oltre a suonare negli Slipknot, ha collaborato anche con i Murderdolls e gli Scar the Martyr. Dal 2013 suonava nella band Vimic.

Joey Jordison

Joey Jordison (da imusicfun.it)

Joey Jordinson età altezza peso fidanzata carriera: chi era il famoso batterista

Il musicista è nato al Mercy Hospital di Des Moines (Iowa) il 26 aprile 1975. L’uomo pesava 58 kg per un’altezza di 160 cm. Era molto riservato riguardo alla sua vita privata: non si sa infatti sse avesse una fidanzata. Jordison ha vissuto i suoi primi anni di vita in un’area rurale vicino a Waukee, dove era solito giocare a pallacanestro nella strada davanti a casa sua. Fin da piccolo si appassionò di musica grazie anche ai suoi genitori che gli fecero conoscere la radio. Iniziò con la chitarra finché non ricevette una batteria come regalo dai suoi genitori per il suo ottavo compleanno. I suoi genitori divorziarono e lui si assunse il ruolo di uomo di casa con la madre e le due sorelle.

In queste ore la famiglia ha annunciato la scomparsa del batterista. “Siamo addolorati nel condividere la notizia che Joey Jordison, prolifico batterista, musicista e artista, è morto pacificamente nel sonno il 26 luglio 2021. Aveva 46 anni.” Non sono specificate le cause della morte ma il musicista soffriva di una grave malattia. Jordison soffriva di mielite trasversa come conseguenza della sclerosi multipla. Joey aveva smesso di suonare da tempo ma non si sa se sia questa malattia la causa della sua morte.

 

ARTICOLO | Gianluigi Buffon a ruota libera su Federico Chiesa: «Non pensavo che fosse così forte»

ARTICOLO | Rossella Fiamingo, vita privata, carriera e fidanzato: tutte le curiosità sull’atleta italiana

Joey Jordison (da punk-rocker.com)

Joey Jordison carriera

Durante l’adolescenza, si esibì dal vivo come membro di supporto di gruppi locali come gli Atomic Opera, gruppo comprendente Jim Root, e gli Heads on the Wall. Ha conosciuto gli Slipknot nel 1996 e da allora ha suonato con loro, con un look originale e tetro. Ha suonato con gli Slipknot fino al 2013, quando ha lasciato per “motivi personali”. Qualche anno dopo ha ammesso di soffrire di una malattia neurologica chiamata mielite traversa che gli aveva fatto perdere momentaneamente l’uso delle gambe. Nel 2018, Jordison (dopo una lunga fase di riabilitazione) ha completato un tour europeo con il supergruppo death metal internazionale SINSAENUM. >>Tutte le notizie e i gossip

 

amante incidente

Incidente ad Amantea, 17enne perde il controllo della moto e muore: indagini in corso

De Donno

Giuseppe De Donno, morto suicida il medico che scoprì la terapia al plasma iperimmune