in

Juventus-Milan, Ibrahimovic le prova tutte per essere in campo: il suo ultimo segreto

Mancano davvero pochissime ore al tanto atteso big match tra Juventus e Milan. Le due squadre scenderanno in campo domenica 19 Settembre 2021 alle ore 20.45. Il calciatore del Milan Zlatan Ibrahimovic vuole scendere in campo a tutti i costi contro i bianconeri, ma le sue condizioni di salute almeno per ora non sembrano migliorare. L’infiammazione al tendine d’Achille rilevata dopo la partita con la Lazio potrebbe tenerlo fuori dai giochi ancora per qualche giorno. Ma il giocatore sembra aver trovato un segreto per riprendersi in fretta.

Juventus Milan Zlatan Ibrahimovic

Juventus-Milan, Ibrahimovic le prova tutte per essere in campo: il suo ultimo segreto

Lo svedese ha già saltato la gara di Champions League di mercoledì sera contro il Liverpool e potrebbe mancare anche a quella di domenica contro la Juventus in campionato. Il giocatore però avrebbe trovato un rimedio rapido per tornare al più presto in campo. Zlatan Ibrahimovic, secondo quanto riporta Tutto Sport, ha assunto un fisioterapista di fiducia a tempo pieno. Questo lo seguirà quotidianamente verso il recupero. Inoltre, sempre come riportato da Tutto Sport, il calciatore ha iniziato anche una nuova collaborazione con un’azienda che produce integratori in formato chewing-gum. Anche questo sarebbe uno dei tanti stratagemmi utilizzati da Ibrahimovic per allungare la carriera oltre i 40 anni.

ARTICOLO | Juve s-profondo rosso: approvato il bilancio, il buco è da brividi

ARTICOLO | Ibrahimovic, parla il motociclista che lo ha portato a Sanremo: «Voleva guidare lui»

Chi è Zlatan Ibrahimovic?

Zlatan Ibrahimović è nato a Malmö il 3 ottobre 1981 ed è un calciatore svedese, attaccante del Milan e della Nazionale svedese. Ha quasi 40 anni, è alto 195 cm e pesa circa 95 Kg. Considerato uno dei calciatori più forti e completi della sua generazione, è uno dei marcatori più prolifici della storia del calcio e primatista di reti con la nazionale svedese, con cui ha preso parte a due campionati del mondo (2002 e 2006) e a quattro campionati d’Europa (2004, 2008, 2012 e 2016). In carriera si è aggiudicato trentuno trofei, che lo rendono uno dei giocatori più vincenti di tutti i tempi.  A livello individuale è stato più volte candidato al FIFA World Player of the Year/The Best FIFA Men’s Player (6 volte), all’UEFA Best Player in Europe Award (2), al Pallone d’oro/Pallone d’oro FIFA (11) ed ha vinto il Golden Foot nel 2012, il FIFA Puskás Award nel 2013 , il premio come calciatore svedese dell’anno in 12 occasioni e per quattro volte il titolo di sportivo svedese dell’anno.

Seguici sul nostro canale Telegram

incidente grazzanise

Incidente mortale a Grazzanise, auto finisce contro un palo della luce: 19enne perde la vita

green pass cabina regia

Green Pass, scontro tra Franceschini e Speranza. Draghi tranchant: “Non faccio norme ad hoc”