in

Leo Gullotta: «Le Sardine sono una speranza dopo un 2019 brutale»

Ospite della trasmissione I Lunatici di Rai Radio 2 è stato l’attore, comico e doppiatore catanese Leo Gullotta, che è tra i volti dello spettacolo che sostengono il Movimento delle Sardine, nato a Bologna nel novembre scorso durante la campagna elettorale per le elezioni regionali in Emilia-Romagna del 26 gennaio 2020. «Il 2019 dal punto di vista sociale e politico è stato pesantissimo. È stato un anno brutale. Ma c’è stata una speranza in arrivo, grazie alle sardine, che hanno riempito le piazze. Questo mi ha fatto molto piacere, ravviva il concetto di libertà, serenità, dialogo, accoglienza. Sono state un capitolo positivo…», ha esordito Leo Gullotta, che dice di aver visto nelle manifestazioni delle Sardine un barlume di positività. Non dimentichiamoci, infatti, che il movimento nasce in opposizione al populismo e sovranismo che caratterizza partiti di destra all’opposizione.

Leo Gullotta

Leo Gullotta: «Le Sardine sono una speranza dopo un 2019 brutale»

L’artista, che ha acquisito una crescente popolarità con la compagnia del Bagaglino, si augura che questo nuovo anno sia più sereno del precedente: «Il 2020? Spero che ci sia la salute. Il 9 gennaio compirò 74 anni, sarò in giro per l’Italia, lavorando. Spero, per il 2020, che ci sia tanta speranza. Guai se mancasse, nonostante i problemi. In generale, vedo sempre più maleducazione. Ma negli spettacoli che ho fatto negli ultimi due anni, non ho riscontrato molta maleducazione. A parte le luci dei cellulari che disturbano gli attori», ha chiosato l’attore, famoso per aver fatto parodie di personaggi arcinoti come Maria De Filippi, Sandra Milo e Raffaella Carrà.

Leo Gullotta

«Due anni fa mi sono sposato con il mio compagno…»

Leo Gullotta, che non ama molto parlare della sua sfera privata vive col suo compagno. Nel marzo del 1995 l’attore ha dichiara la propria omosessualità al settimanale Rome gay. Il 73enne ha sposato nell’estate del 2018 l’uomo con cui ha convissuto per 32 anni. «Due anni fa mi sono sposato con il mio compagno. Non ne parlo spesso, la mia vita privata è privata. Sui diritti civili c’è ancora tantissimo da fare. Però qualcosa si è fatto. Se ne è parlato, oggi ai giovani non interessa più di tanto. Certo, negli ultimi anni temi come fobia, odio, fomentazione della parte più debole del Paese, quella in cui pesa la mancanza scolastica, stanno tornando. Purtroppo c’è chi parla alla pancia della gente. Ma il concetto di diversità è ricchezza», ha concluso il noto personaggio tv.

leggi anche l’articolo —> Leo Gullotta età, altezza, peso, vita privata e carriera: tutto sull’attore ospite a “Io e te”

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Michela Persico Instagram

Michela Persico Instagram, scollatura profonda: «Mamma mia che “davanzale”!»

erica piamonte instagram

Erica Piamonte si è fidanzata, la foto del bacio su Instagram: «Fai solo ridere!»