in

Leonardo Da Vinci, individuati 14 discendenti viventi: si indaga sul DNA del genio italiano

E’ caccia al DNA di Leonardo Da Vinci. Lo studio di Alessandro Vezzosi e Agnese Sabato, pubblicato sulla rivista “Human Evolution”, aiuterà a ricostruire il profilo genetico del genio rinascimentale. L’albero genealogico, studiato da anni, è stato recentemente ricostruito con più precisione, arrivando a 14 discendenti diretti dell’autore della Monnalisa. Molti di loro abitano non lontano da Vinci: sono impiegati, geometri, artigiani.

Leonardo era dislessico

Il DNA di Leonardo Da Vinci

La task force internazionale ‘The Leonardo Da Vinci DNA Project’, presieduta da Jesse Ausubel (della Rockefeller University di New York) e sostenuta dalla Fondazione Richard Lounsbery, prenderà in analisi i DNA di questi 14 discendenti. Obiettivo: risalire al materiale genetico di Leonardo Da Vinci, morto nel 1519 all’età di 67 anni. Le ricerche documentali, portate avanti da anni, hanno raggiunto ora i risultati sperati: l’albero genealogico di Da Vinci.

L’accurato studio ripercorre di padre in figlio 21 generazioni, dal 1331 a oggi, e identifica ben 14 discendenti in linea diretta maschile attualmente viventi, di cui 13 finora sconosciuti. Da Vinci, dal capostipite Michele (documentato nel 1331) al nipote Leonardo (VI generazione, nato nel 1452) fino ad oggi.

L’albero genealogico

La ricerca pubblicata sulla rivista “Human Evolution” da Alessandro Vezzosi (fondatore del Museo Ideale Leonardo da Vinci) e Agnese Sabato (presidente dell’Associazione Leonardo Da Vinci Heritage), aiuterà a ricostruire il profilo genetico del genio rinascimentale e al contempo colma le lacune e corregge gli errori commessi nelle precedenti ricerche genealogiche sulla famiglia di Leonardo.

Nel 2016 i ricercatori avevanno già individuato 35 discendenti viventi di Leonardo. Questi, tuttavia, erano per lo più indiretti, frutto di parentele parallele anche in linea femminile, come nel caso più noto del regista Franco Zeffirelli. “Dunque non erano persone che potevano darci informazioni utili sul Dna di Leonardo e in particolare sul cromosoma Y, che viene trasmesso ai discendenti maschi e rimane quasi invariato per 25 generazioni“, spiega Vezzosi all’ANSA.

ARTICOLO | Come è morto Leonardo da Vinci? Tutte le ipotesi sulla fine del genio

ARTICOLO | Leonardo Da Vinci era dislessico? Uno studio svela il “segreto” del genio fiorentino

Leonardo Da Vinci dna

Chi sono i discendenti

La svolta potrebbe arrivare ora dai nuovi discendenti diretti in linea maschile, derivanti dal padre ser Piero e dal fratellastro Domenico, e attualmente in vita: “Hanno un’età compresa tra 1 e 85 anni, vivono non proprio a Vinci, ma in Comuni limitrofi fino alla Versilia e fanno mestieri comuni, come l’impiegato, il geometra, l’artigiano”, precisa l’esperto. >> Tutte le news di UrbanPost

Tommaso Zorzi e Tommaso Stanzani

Tommaso Zorzi e Tommaso Stanzani parlano della loro storia: «Vogliamo trasmettere la nostra felicità»

Raffaella Carrà malattia

Raffaella Carrà “malattia devastante” come la madre: «Era ormai magrissima»