in

Leonardo Pieraccioni, dedica inconsueta alla figlia Martina: «A volte sembriamo una coppietta»

Lei è Martina, 10 anni il prossimo 13 dicembre e un sorriso incantevole che ricorda quello di mamma Laura: sì, perché oltre ad essere la figlia di Leonardo Pieraccioni, la piccola ‘vanta’ una mamma altrettanto famosa. Conosciutisi sul set di Una moglie bellissima, il regista toscano e la Torrisi, allora esordiente attrice protagonista, – da lui stesso voluta – non si sono più lasciati. Almeno fino al 2014 quando Laura ammise pubblicamente la fine della relazione con l’allora compagno.

Leggi anche >> Guendalina Canessa, la figlia con tacchi e vestito di mamma: «Ma conciata così a 10 anni?»

leonardo pieraccioni figlia

Leonardo Pieraccioni, dolce dedica alla figlia: “A volte sembriamo una coppietta”

Separatisi in modo consensuale, Laura e Leonardo non si sono mai fatti la ‘guerra’ mediatica, di quelle che troppo spesso si vedono in tv e sui giornali, solo per avere qualche passaggio in più. Entrambi riservatissimi, non hanno mai nascosto però l’amore per la figlia, nata appunto da quella relazione. Oggi, è papà Leonardo ad aprire il cuore al sentimento inesauribile e immutabile per la piccola Martina, alla quale vanno le sue dolci parole. “A volte sembriamo una coppietta”, dice lasciando il pensiero sotto i volti sorridenti e complici di padre e figlia. Dunque scende un po’ nel particolare di quella che è la loro quotidianità.

leonardo pieraccioni figlia

“Con i figli di genitori separati spesso si crea una coppia buffa, sbilanciata”

“Decidiamo insieme se rimanere in casa o andare a mangiare una pizza, – scrive Leonardo della propria ‘innamorata’ – scegliamo io e lei il film da vedere oppure chiedo sempre a lei se mi sono vestito bene. Di solito – spiega – decidono quasi tutto babbo e mamma insieme ed i figli si adeguano. Con i figli di genitori separati invece spesso si crea una coppia buffa, sbilanciata, non c’è davvero un capo assoluto, o meglio ci dovrebbe essere ma poi si finisce per diventare dei compagni di viaggio molto democratici. A volte con questi figli siamo troppo indulgenti, – conclude dunque con un po’ di ‘rammarico’ – probabilmente per farci perdonare il nostro amore finito, o forse solo per rassicurarli che con loro non finirà mai”. >> Vanessa Incontrada e Carlo Conti, lei “trattata come un oggettino”, lui prima donna: «Pallone gonfiato»

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @leonardo_pieraccioni in data:

Antonio Logli revoca mandato al nuovo avvocato: Sara Calzolaio spiega il perché a UrbanPost

willy monteiro morto

Willy ucciso a Colleferro, arrestati 4 ragazzi: dopo averlo massacrato sono fuggiti