in

Levante Instagram, enigmatico benvenuto a settembre: «Aprire gli occhi il nono mese dell’anno è come rinascere»

La nota cantante Levante, pseudonimo di Claudia Lagona, su Instagram ha un seguito pazzesco. Il suo profilo social conta oltre 857 mila followers, i quali ogni giorno si lasciano incantare sia dalla sua musica che dalla sua bellezza. Poche ore fa, presa da un momento di malinconia, ha pensato bene di dare il benvenuto al mese di settembre con un post molto particolare. Lo scatto enigmatico, che la ritrae immersa in una vasca da bagno, non è passato minimamente inosservato agli occhi dei fan. In molti hanno riconosciuto nella didascalia della foto il testo di un suo libro. Il post è piaciuto moltissimo in pochissimo tempo ha fatto il pieno di like e commenti.

Leggi anche –> Levante supera la sua più grande fobia, la foto su Instagram: «Io nemmeno morta ci riuscirei…»

Levante Instagram

Levante Instagram: enigmatico benvenuto a settembre

L’ultimo post di Levante sul suo profilo Instagram ha completamente incantato i suoi ammiratori. Nello scatto l’artista è stata immortalata sdraiata all’interno di una vasca da bagno con l’acqua che le accarezza la pelle. Il suo sguardo enigmatico fisso all’obiettivo ha stregato tutti quanti. Un bagno purificatore per poter dare inizio a nuovi progetti. La cantante, poi, ha usato le parole del suo libro Questa è l’ultima volta che ti dimentico (Rizzoli 2018) per dare il benvenuto al mese di Settembre: «Aprire gli occhi il nono mese dell’anno è come rinascere. Risputati al mondo dall’acqua salata del mare, la pelle da cambiare, crollano i castelli di sabbia e inizia il futuro. Il giorno prima del primo giorno di scuola media avevo preparato ogni cosa: il diario nuovo, i quaderni nuovi, l’astuccio nuovo, le penne nuove, i colori nuovi, lo zaino nuovo. Mia sorella mi regalò il suo walkman “come buon auspicio per la lunga strada” mi disse e io, che avevo trascorso l’estate con le orecchie appiccicate alle casse della radio e il dito indice incollato al tasto REC per registrare le mie hit estive preferite, ero pronta con una pila di cassette. Lunghissime selezioni musicali contro la noia lungo il tragitto per la scuola». 

View this post on Instagram

“Aprire gli occhi il nono mese dell’anno è come rinascere. Risputati al mondo dall’acqua salata del mare, la pelle da cambiare, crollano i castelli di sabbia e inizia il futuro. Il giorno prima del primo giorno di scuola media avevo preparato ogni cosa: il diario nuovo, i quaderni nuovi, l’astuccio nuovo, le penne nuove, i colori nuovi, lo zaino nuovo. Mia sorella mi regalò il suo walkman “come buon auspicio per la lunga strada” mi disse e io, che avevo trascorso l’estate con le orecchie appiccicate alle casse della radio e il dito indice incollato al tasto REC per registrare le mie hit estive preferite, ero pronta con una pila di cassette. Lunghissime selezioni musicali contro la noia lungo il tragitto per la scuola.” Tratto da #questaèlultimavoltachetidimentico Capitolo 7. . . Capodanno. . . Ph. @alanchies #levantescrive #levantecanta #levantecaos #levantegipsy #magmamemoria #nelcaosdistanzestupefacenti

A post shared by L E V A N T E (@levanteofficial) on

La reazione degli followers

Lo scatto artistico di Levante su Instagram ha completamente catturato l’attenzione dei suoi numerosi ammiratori. Un fan, riferendosi alla sua descrizione, le ha scritto: «Stesse sensazioni anch’io. Come se fosse arrivato l’anno nuovo. Tutto nuovo anche per me: casa, coinquiline e parti del cuore da rigenerare» e un altro ha immediatamente aggiunto: «Quanto mi emoziona questo libro!» Solo complimenti per l’artista: «Questa scatto e l’album di cui fa parte sono incisi nel cuore!» Un fan, dopo aver osservato con attenzione lo scatto, ha affermato: «Semplicemente unica nel tuo stile!» Infine, in molti hanno commentato: «Che bella e profonda che sei!» >> Altri Gossip

Foto prese dal profilo ufficiale Instagram di Levante (@levanteofficial)

valentina dallari

Valentina Dallari furiosa con i suoi follower: «Sono cose brutte da dire»

taglio parlamentari

Taglio parlamentari, il partigiano Tortorella: «Pericoloso, col sì tutto in mano a capi e padroni»