in

Francesco Totti, Chanel in copertina su ‘Gente’: «Ha mandato fuori di testa me e Ilary»

Sono passati alcuni giorni dalla copertina del settimanale ‘Gente’, che mostrava Chanel Totti, 13 anni, in costume intenta a giocare col padre in spiaggia, ma l’ex calciatore e la madre Ilary Blasi non hanno ancora smaltito la rabbia. In un’intervista a ‘Repubblica’ il campione è tornato a parlare della spiacevole vicenda. Già sui social Francesco Totti e consorte avevano commentato indispettiti: «Ringrazio il direttore Monica Mosca per la sensibilità dimostrata mettendo in copertina il lato B di mia figlia minorenne senza curarsi del problema sempre più evidente della sessualizzazione e mercificazione del corpo delle adolescenti».

leggi anche l’articolo —> Caterina Balivo Instagram, senza trucco, avvolta nella felpa: svela ai fan quando tornerà in tv

Francesco Totti

Francesco Totti, Chanel in copertina su ‘Gente’: «Ha mandato fuori di testa me e Ilary»

In un’intervista al quotidiano Repubblica l’ex Capitano della Roma ha mostrato di essere ancora furioso per la cover di ‘Gente’ che aveva per oggetto il corpo della figlia minorenne: «Lei crede ai social? Io no. Neanche li leggevo, finché non mi hanno segnalato certi commenti bavosi alla famosa copertina di ‘Gente’… Ecco, questa è una storia che ha mandato Ilary e me fuori di testa. Ci saranno conseguenze legali», ha affermato duro Francesco Totti. L’ex calciatore ha “rimesso al suo posto” pure un fan sui social che aveva fatto dei complimenti coloriti alla ragazzina: «Ti piace mia figlia? Non scherziamo ti sfondo, sono geloso, lei è mia», aveva risposto il 43enne su Instagram a metà strada tra il serio e il faceto.

View this post on Instagram

La mia vita❤️❤️❤️

A post shared by Francesco Totti (@francescototti) on

Le parole della direttrice del settimanale

La direttrice del settimanale, Monica Mosca, è stata segnalata al collegio territoriale dall’ordine giornalisti per valutare la sussistenza di eventuali violazioni della Carta di Treviso (inserita nel testo unico della deontologia), ed è intervenuto anche il Garante della privacy. Nei giorni scorsi la giornalista aveva chiarito all’Ansa: «Sono molto dispiaciuta e amareggiata per le reazioni generate dalla pubblicazione sulla copertina di Gente numero 34 della foto di Francesco Totti e della figlia Chanel, scattate in spiaggia. Come direttore ho sempre inteso valorizzare le donne e più in generale sostenere i valori della famiglia: era l’intento anche di questa pubblicazione, in cui si è voluto semplicemente ritrarre la famiglia Totti in un momento di normalità. In alcun modo, ovviamente, abbiamo mai inteso uscire da questo obiettivo». Leggi anche l’articolo —> Chanel Totti al mare in copertina, è polemica: di spalle in costume la ‘somiglianza’ con Ilary

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Verona, Pompiere tenta di salvare un 24enne: la corrente dell’Adige lo trascina per 16 Km

elettra lamborghini

Elettra Lamborghini Instagram, terrorizzata dal Covid-19: «Per incontrarmi bisogna fare il tampone»