in

Ligabue, addio a Mario Zanni il mitico barista che ha ispirato ‘Certe Notti’

«Mario manda tutti a nanna e poi chiude il bar…», pare proprio che sia così. Addio a Mario Zanni, il gestore del Bar Mario di San Martino in Rio, paese vicino a Correggio, in provincia di Reggio Emilia, reso indimenticabile da Luciano Ligabue in “Bar Mario” del 1990, uno dei brani più amati del rocker emiliano, e “Certe notti” del 1995, capolavoro del panorama musicale italiano. L’uomo che aveva ispirato i versi «Ci vediamo da Mario primo o poi…», è morto oggi, sabato 11 luglio 2020.

leggi anche l’articolo —> Ligabue 30 anni dal primo disco, svolta nel look: sui social barba bianca incolta [VIDEO]

Mario Zanni

Ligabue, addio a Mario Zanni il mitico barista che ha ispirato ‘Certe Notti’

Mario Zanni, che fino al 2001 ha gestito il bar, in cui il giovane Luciano Ligabue passava le sue serate con gli amici sognando di diventare una rock star, si è spento oggi all’età di 80 anni. Il suo locale a San Martino in Rio, vicino a Correggio, era divenuto con gli anni meta di pellegrinaggio per i fan del cantante. In realtà, Zanni e il Liga si erano persi di vista da tempo, come ha raccontato qualche tempo fa la figlia del barista. Negli anni della gioventù della rockstar però il loro rapporto era quotidiano: al suo amico dietro il bancone, il cantante confidava le proprie aspirazioni, speranze, il desiderio di realizzarsi. La figura di Mario non compare però soltanto nelle canzoni “Bar Mario” e “Certe notti”, ma anche anche nella prima prova da regista di Ligabue, “Radio Freccia”, con il volto di Francesco Guccini. Nella pellicola quel barista esperto di calcio, che aveva perle di saggezza per i suoi clienti, aveva il nome di Adolfo. «Tiravo lo gnocco fritto e tenevo in fresco le bevande», aveva dichiarato Mario in un’intervista alla Gazzetta di Reggio nel 2015. «Liga beveva Coca Cola, veniva con la fidanzata di allora», aveva raccontato il barista.

Ligabue Mario Zanni

«Mario dà un colpo di straccio e poi chiude il bar»

La camera ardente di Mario Zanni è stata allestita alla Casa funeraria Rossi, in via don Borghi a San Martino in Rio, da dove, oggi pomeriggio, alle ore 15, partirà il corteo per il funerale che sarà celebrato nella chiesa parrocchiale del paese. Dopo il rito il feretro sarà cremato. leggi anche —> Ligabue malattia: l’intervento alle corde vocali, la paura di non cantare più

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Ugo Tognazzi

Ugo Tognazzi ne “Il campionato della barzelletta”, l’antesignano dei nostri moderni social

maddalena corvaglia

Maddalena Corvaglia Instagram, più sexy di una ventenne in bikini: «Che gran f**a, tu fermi il tempo!»