in

Loredana Bertè, tra passato e presente: la cantante parla della sua storia con Björn Borg

In questi giorni Loredana Bertè è tornata sulla scena musicale con un nuovo brano in collaborazione con Emma intitolato “Che sogno incredibile”. In attesa di vederla esibirsi nel suo tour estivo, la nota cantante italiana si è lasciata andare ad una lunga intervista al Corriere della Sera. Loredana ha raccontato il suo presente ma anche il suo passato e qualche “errore” che non rifarebbe. In modo particolare si è soffermata sulla sua lunga relazione che ebbe con il tennista Björn Borg. Una vita piena di soprese e dolori quella della Bertè che l’ha portata ad essere la donna forte e coraggiosa di oggi.

Loredana Bertè

Loredana Bertè, tra presente e passato: la cantante parla di Björn Borg

Loredana Bertè è pronta più che mai a calcare nuovamente i palchi e ad esibirsi dal vivo nel tour estivo che, dopo due anni di stop a causa del Covid-19, la porterà in giro per l’Italia. Per l’occasione ha concesso una lunga intervista al Corriere della Sera. La cantante tra un ricordo e l’altro ha parlato della sua relazione anche con il campione di tennis Björn Borg. Ricordando ciò ha ammesso che se potesse tornare indietro non rifarebbe una cosa: «Lasciare la mia carriera per seguire Björn Borg in Svezia. Credevo di farmi una famiglia ma non è andata così». La Bertè e il campione di tennis sono stati sposati dal 1989 al 1992 ma per Loredana non è stato un matrimonio facile da affrontare. La vita di Loredana è stata segnata sempre da forti dolori. Prima una famiglia violenta e poi il suicidio di sua sorella Mia Martini nel 1995. La cantante ha ricordato anche lei.

ARTICOLO | “Non sono una signora”, stasera su Rai1 il tributo a Loredana Bertè
ARTICOLO | Loredana Bertè: «Quando mio padre metteva Beethoven qualcuno veniva menato a sangue»

Loredana Bertè padre violento

Il dolore per la perdita della sorella Mia

Uno dei dolori più grandi per Loredana Bertè nella sua vita è stata la perdita di sua sorella Mia Martini, avvenuta nel 1995. Per un attimo la cantante ha pensato anche di dire addio alla sua carriera: «Quando è venuta a mancare Mimì nel 1995. Mi sono chiusa in casa a fissare il soffitto per 2 anni. Poi ho incanalato tutto quel dolore sempre e comunque nella musica». Che dire? La sua arte le ha permesso di continuare a vivere e le sue canzoni continuano a regalare emozioni ai suoi fan. >> Altri Gossip

grillo contro conte

La crisi del M5S preoccupa la maggioranza ma non Salvini che spera si facciano da parte

blocco licenziamenti

Blocco licenziamenti, c’è accordo tra parti sociali e governo Draghi: cosa cambia ora