in

Chi è Lorenzo Gioielli: carriera, vita privata e curiosità sul noto attore

Nel cast di “Chiamami ancora amore”, la fiction in onda su Raiuno diretta da Gianluca Maria Tavarelli, interpretata da Greta Scarano nel ruolo di Anna e Simone Liberati in quello di Enrico, anche Lorenzo Gioielli chiamato a prestare volto e voce a Massimo Santi. Scopriamo tutto sull’attore romano: vita privata, carriera e curiosità.

leggi anche l’articolo —> Chi è Alessandro Riceci: carriera, vita privata e curiosità sull’attore

Lorenzo Gioielli

Chi è Lorenzo Gioielli: carriera, vita privata e curiosità sul noto attore

Lorenzo Gioielli è nato il 31 luglio del 1961 a Roma. È attore, regista, sceneggiatore e scrittore. Si è diplomato alla Bottega Teatrale di Firenze diretta da Vittorio Gassman e Giorgio Albertazzi, con i quali ha recitato nei primi spettacoli teatrali. Sul palco ha interpretato testi di autori italiani e stranieri di fama mondiale, come Dostoevskij, Pasolini, Shakespeare, Miller, Cechov sotto la regia tra gli altri dello stesso Vittorio Gassman e di Adolfo Celi, Patrik Rossi Castaldi, Marco Mattolini e Angelo Longoni. È autore e regista teatrale di molti spettacoli tra i quali “Matteo 19, 14” con cui si è aggiudicato nel 2004 il premio “XXXI Gran Giallo Città di Cattolica”, in collaborazione col MystFest per il miglior racconto giallo e del mistero; “La notte poco prima delle foreste”, di Bernard M. Koltes, con Pierfrancesco Favino che ha riscosso un successo di pubblico e critica straordinario. Al cinema è stato diretto da registi del calibro di Paolo Sorrentino, Daniele Vicari, Nanni Moretti, Sidney Sibilia, Paolo Virzì e Matteo Rovere.

Lorenzo Gioielli

Ha lavorato in vari film di Paolo Sorrentino

Lorenzo Gioielli ha recitato ne L’amico di famiglia (2006), Il divo (2008), La grande bellezza (2013) e Loro (2018), tutti diretti da Paolo Sorrentino. E ancora in La doppia ora, regia di Giuseppe Capotondi (2009), Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana (2012), Mia madre, regia di Nanni Moretti (2015), Veloce come il vento, diretto da Matteo Rovere (2016) e il più recente D.N.A. – Decisamente non adatti, regia di Lillo & Greg (2020). In tv lo abbiamo visto in Romanzo criminale – La serie, 1992, Squadra mobile, Fabrizio De André – Principe libero, Immaturi – La serie. Con Angelo Longoni e Massimo Sgorbani ha scritto la sceneggiatura di “Un anno a primavera”, film in due puntate in onda nel 2005 con Giorgio Pasotti, prodotto da Gianfranco Piccioli per RaiDue.
Sempre nel 2005 è stato pubblicato dall’editore Michele Di Salvo Editore il suo primo romanzo, dal titolo “59 minuti”. Dal 2014 è direttore artistico dell’Accademia STAP Brancaccio. Della vita privata di Lorenzo Gioielli non si sa nulla: l’attore è assai riservato. Leggi anche l’articolo —> Chi è Liliana Fiorelli: carriera, vita privata e curiosità sulla giovane attrice

 

Covid in Italia: oggi 9.116 casi e 305 morti, indice di positività dei tamponi in netto calo

Media sondaggi Termometro Politico: la Lega tocca un nuovo minimo, è al 21,9%