in

M5s, Dessì lascia: «Non è più casa mia. Tristezza e rabbia», resta invece Spadafora

Il M5s perde un altro tassello, un “pezzo da novanta”. Si tratta di Emanuele Dessì, 56enne romano, che ha comunicato la decisione sul suo profilo social. Il senatore ha annunciato così l’addio amaro: «Esco dal M5s con un enorme tristezza nel cuore, ma anche con tanta rabbia».

leggi anche l’articolo —> Sondaggi politici oggi, le percentuali dei partiti secondo Tecnè

dessì

M5s, Dessì lascia: «Non è più casa mia. Tristezza e rabbia»

«Ho sperato fino a ieri che qualcosa potesse cambiare, inutilmente. Non sono mai stato d’accordo nel dare la fiducia a questo governo ma ho voluto, con l’assenza il giorno del voto, dare un’ulteriore possibilità di ripensamento, soprattutto a me stesso. Forse un giorno ci ritroveremo, oggi però devo andare via», si legge sempre nel post sui social di Emanuele Dessì. Il nome di quest’ultimo, come scrive “Open”, “fino a questo momento, era stato legato a una serie di polemiche interne. Il collegio dei probiviri aveva anche avviato un’indagine su di lui per fare verifiche su alcuni episodi, dall’affitto pagato in un’abitazione popolare a un video con l’ex pugile Domenico Spada”. Entrerà anche lui nel gruppo dei dissidenti pentastellati? Alla Camera ha già preso forma una nuova componente all’interno del gruppo Misto. Si tratta de “L’alternativa c’è”.

spadafora

Chi resta nel Movimento 5 stelle

Chi invece non lascia il M5s l’ex ministro dello Sport Vincenzo Spadafora. A precisarlo lui stesso in un post su Facebook. «Mentre scrivevo questo post mi hanno segnalato il ‘simpatico’ articolo di ‘Repubblica’ che scrive che ho lasciato il M5S! Va bene che ormai molti giornali scrivono la qualunque ma questa vorrei sapere proprio da dove l’hanno presa. Magari è un auspicio per loro o per chi gli ha chiesto di scriverlo!», ha precisato il grillino. Come lui, il deputato Roberto Cataldi, che a proposito delle indiscrezioni sul suo addio al M5s, intercettato dall’Adnkronos, ha detto: «Non ne so nulla, è una ipotesi forse basata sul fatto che Emilio Carelli cerca persone che abbiano competenze… in tal senso, probabilmente è stata ipotizzata una mia uscita dal Movimento. Ma io resto nel gruppo». Leggi anche l’articolo —> Salvini Zingaretti botta e risposta su lockdown a Pasqua: «Porta il paese fuori strada»

rossano sasso sottosegretario lega

Rossano Sasso e il flash-mob contro il “bastardo irregolare” poi dichiarato innocente

franco gabrielli servizi

Franco Gabrielli, chi è il superpoliziotto ora alla guida dell’Intelligence