in

Macchina del caffè con capsule: come scegliere quella giusta per i propri gusti

È arrivato il momento di acquistare una nuova macchina per caffè in capsule e non sai quale scegliere? Stai valutando l’acquisto per casa o ufficio e hai notato che i modelli sul mercato sono davvero tantissimi? Nessun problema! Oggi ti aiuteremo ad individuare il modello più giusto per te presentando i principali sistemi di macchine per caffè come Nespresso, A Modo Mio, Dolce Gusto.

La scelta del marchio

I marchi più popolari che offrono macchine per caffè in cialde sono principalmente sei. Tra questi quello che gode di maggior apprezzamento è A Modo Mio, seguito da Dolce Gusto, Espresso Point e Nespresso. Tra le novità, invece, segnaliamo Caffitaly e Uno System, sistemi meno mainstream ma pur sempre molto apprezzati dai consumatori, soprattutto per l’elevata qualità dei caffè che producono con rigore nel ricalcare la tradizione italiana dell’espresso.

La scelta dovrebbe ricadere, per lo meno secondo noi, su tre valori: qualità, prezzo, design. In generale non esiste una sola macchina per caffè migliore di tutte ma modelli più o meno adatti alle nostre case e al nostro stile di vita. Tutti i sistemi menzionati qui sopra sono ugualmente validi e meritevoli di fiducia da parte dei consumatori per cui, per quel che riguarda la qualità, avrai la certezza di andare sempre sul sicuro.

Qualche cenno sui marchi più popolari sul mercato

Quando parliamo di macchine per caffè in cialde le prime che vengono in mente sono Dolce Gusto o Nespresso anche se, come vedremo, ce ne sono molte di più. Comprendere le differenze tra i vari marchi è importante per individuare quello che si avvicina di più al nostro gusto.

Per esempio il tratto distintivo di Dolce Gusto è il particolare design delle capsule che si presta in modo perfetto oltre che all’erogazione di caffè, anche a quella di bevande lunghe come cappuccini aromatizzati, tisane e cioccolate. Rimanendo sui caffè Dolce Gusto è la scelta ideale per chi ama le erogazioni lunghe dato che le capsule sono studiate per erogazioni fino a 200 ml.

Nespresso, invece, offre due misure diverse di erogazione del caffè ed è più indicata per gli amanti dell’espresso o per le erogazioni più concentrate. Quanto al gusto, invece, Nespresso si concentra maggiormente sull’intensità del sapore e dell’aroma dell’espresso, motivo per cui difficilmente troverai altre bevande.

I sistemi Espresso Point, invece, sono di proprietà di Lavazza, da sempre garanzia di caffè espresso all’italiana. La linea di macchine di Espresso Point ha trovato collocazione specialmente in uffici e luoghi di lavoro oppure nelle case in cui il caffè è la bevanda più bevuta e, quindi, non si ha troppo interesse per cappuccini, ginseng e altre deliziose ghiottonerie.

Anche l’estetica conta?

Estetica e design delle macchine rientrano nella sfera del gusto personale, così come il prezzo che siamo disposti a spendere per acquistarle. Si parte da un minimo di cinquanta euro, anche se talvolta puoi trovare modelli meno recenti anche a prezzi più bassi o in offerta. Per quel che riguarda l’aspetto delle macchine, sempre disponibili in vari colori, scegli i modelli che si adattano meglio al ripiano o al pianale dove intenderai collocare la tua.

Per esempio i sistemi Caffitaly sono molto apprezzati per il design lineare ed essenziale, con linee ordinate e macchine estremamente compatte. Sono perfette per chi desidera una macchina affidabile e durevole in tante scelte di colore e capacità ma solo per l’erogazione di caffè e per il riscaldamento del latte.

Anche Uno System piace molto per via dell’estetica tipicamente armonica e tradizionale. Il marchio, infatti, appartiene al gigante del Caffè Kimbo, azienda che ha portato il gusto e l’aroma del caffè di Napoli in tutto il mondo.

Le macchine Dolce Gusto e A Modo Mio, invece, hanno un gusto più “pop” perché sono coloratissime, compatte e multi-funzione. Per questo sono perfette per chi cerca un alleato versatile per preparare espressi, tè, cappuccini e bevande per tutti i gusti.

Capsule e cialde: scegli la qualità

Per la scelta della macchina da caffè ti suggeriamo anche di valutare il tipo di capsula di cui avrai bisogno per preparare bevande e caffè. In questo caso il nostro consiglio è quello di optare per il miglior rapporto tra qualità e prezzo, considerando che l’acquisto della macchina, di per sé, risulta una spesa “finita” mentre quella di capsule e cialde sarà continuativa.

Sul mercato esistono capsule ufficiali e compatibili. Le prime sono quelle prodotte direttamente dal marchio della macchina da caffè mentre, le seconde, sono cialde prodotte da altre aziende. La differenza tra le due opzioni risiede principalmente nel prezzo dal momento che praticità, funzionalità e qualità sono sempre garantite sia per l’una che per l’altra scelta.

Se sei un consumatore attento al risparmio potresti trovare nelle capsule compatibili, come quelle su www.neroristretto.com, la soluzione più adatta a te. Con le capsule compatibili infatti potrai avere a disposizione capsule e cialde per tutti i principali sistemi di macchine per caffè, variando con proposte sempre nuove e ghiotte, adatte a tutti i palati.

Prezzo e condizioni d’acquisto o di utilizzo

Sul mercato esistono diverse opzioni anche per il tipo di utilizzo della macchina da caffè. Per esempio puoi scegliere tra acquisto, noleggio e comodato d’uso, leggendo con attenzione le condizioni previste dal rivenditore a cui deciderai di affidarti.

Nel primo caso l’acquisto potrebbe essere anche abbinato ad una fornitura iniziale di cialde mentre, nel caso del noleggio e del comodato, potrebbe essere presente l’obbligo di ordine minimo periodico di capsule. Magari per un’abitazione privata conviene acquistare la macchina e poi decidere, in piena autonomia, quante e quali capsule acquistare in base al consumo medio.

Per uffici, aziende e organizzazioni pubbliche, invece, la seconda opzione potrebbe risultare più convincente, a patto che le condizioni d’uso del macchinario non siano “proibitive” o poco convenienti rispetto all’uso che ne farai.

Infine suggeriamo di considerare l’assistenza e le garanzie offerte dal rivenditore, aspetti non certamente secondari per l’acquisto di una nuova macchina da caffè.

Purtroppo un imprevisto o un difetto di funzionamento possono sempre capitare, per cui è sempre preferibile scegliere rivenditori che offrano le garanzie di assistenza più sicure e vantaggiose.

Seguici sul nostro canale Telegram

Regina Elisabetta, l’ultima foto qualche giorno fa: stanca, dimagrita e con le mani livide

Dalle scaffalature personalizzate agli espositori: su Castellani Shop arredi concepiti per il mondo aziendale