in

Madre Teresa di Calcutta, frasi e poesie più belle del Premio Nobel per la Pace

Ad oggi 4 settembre 2020, sono quattro anni dalla canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta. In pieno Giubileo della Misericordia, Papa Francesco proclamò santa “la piccola matita nelle mani di Dio”, definita così proprio per il coraggio con cui portò avanti instancabilmente il disegno che l’Onnipotente le aveva destinato. «Io non penso di avere delle qualità speciali, non pretendo niente per il lavoro che svolgo. È opera Sua. Sono come una piccola matita nelle Sue mani, nient’altro. È Lui che pensa. È Lui che scrive. La matita non ha nulla a che fare con tutto questo. La matita deve solo poter essere usata», aveva detto lei stessa. Madre Teresa fece vedere al mondo la povertà che segnava le strade di Calcutta e restituì dignità a chi non l’aveva. Il suo biografo, don Lush Gjergji, la chiamò non a caso “Messaggera dell’amore cristiano”. Per rendere omaggio a quella minuta missionaria, tanto preziosa per l’umanità, alcune delle sue più belle frasi e poesie.

leggi anche —> Morto Carlos Ruiz Zafòn: le frasi più belle dello scrittore

Madre Teresa di Calcutta

Madre Teresa di Calcutta frasi e poesie più belle del Premio Nobel per la Pace

  • «Chi nel cammino della vita ha acceso anche soltanto una fiaccola nell’ora buia di qualcuno non è vissuto invano».
  • «Non esiste povertà peggiore che non avere amore da dare».
  • «La gioia è assai contagiosa. Cercate, perciò, di essere sempre traboccanti di gioia dovunque andiate».
  • «Se non abbiamo pace, è perché abbiamo dimenticato che apparteniamo gli uni agli altri».
  • «È necessaria l’infelicità per capire la gioia, il dubbio per capire la verità, la morte per comprendere la vita. Perciò affronta e abbraccia la tristezza quando viene».
  • «Le persone sono irrealistiche, illogiche ed egocentriche. Le amo comunque».
  • «Amare deve essere naturale, come respirare».
  • «Essere non amati, non voluti, dimenticati. È questa la grande povertà, peggio di non avere niente da mangiare».
  • «L’amore è l’unica risposta alla solitudine».
  • «L’orgoglio annienta ogni cosa. La lebbra del mondo occidentale è la solitudine».
  • «Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quando amore mettiamo nel dare».
  • «Credo che nessuno di noi conosca la fame, ma un giorno me la insegnò una bambina. La trovai per strada, mi accorsi che aveva fame e le diedi un pezzo di pane, ma lei ne mangiava una briciola per volta. Io le dissi di mangiarlo serenamente, ma lei mi rispose: ‘ho paura, perché quando finirà io avrò di nuovo fame».

Madre Teresa di Calcutta

Le poesie toccanti della «piccola matita nelle mani di Dio»

  • La vita è un’opportunità, coglila.
    La vita è bellezza, ammirala.
    La vita è beatitudine, assaporala.
    La vita è un sogno, fanne una realtà.
    La vita è una sfida, affrontala.
    La vita è un dovere, compilo.
    La vita è un gioco, giocalo.
    La vita è preziosa, abbine cura.
    La vita è una ricchezza, conservala.
    La vita è amore, godine.
    La vita è un mistero, scoprilo.
    La vita è una promessa, adempila.
    La vita è tristezza, superala.
    La vita è un inno, cantalo.
    La vita è una lotta, vivila.
    La vita è una gioia, gustala.
    La vita è una croce, abbracciala.
    La vita è un’avventura, rischiala.
    La vita è pace, costruiscila.
    La vita è felicità, meritala.
    La vita è vita, difendila.

 

  • Trova il tempo..
    Trova il tempo di pensare.
    Trova il tempo di pregare.
    Trova il tempo di ridere. È la fonte del potere. È il più grande potere sulla Terra. È la musica dell’anima.
    Trova il tempo per giocare.
    Trova il tempo per amare ed essere amato.
    Trova il tempo di dare. È il segreto dell’eterna giovinezza. È il privilegio dato da Dio. La giornata è troppo corta per essere egoisti.
    Trova il tempo di leggere.
    Trova il tempo di essere amico.
    Trova il tempo di lavorare È la fonte della saggezza. È la strada della felicità. È il prezzo del successo.
    Trova il tempo di fare la carità. È la chiave del Paradiso.
    (Iscrizione trovata sul muro della Casa dei Bambini di Calcutta)
  • L’uomo è irragionevole, illogico, egocentrico
    NON IMPORTA, AMALO
    Se fai il bene, ti attribuiranno secondi fini egoistici
    NON IMPORTA, FA’ IL BENE
    Se realizzi i tuoi obiettivi, troverai falsi amici e veri nemici
    NON IMPORTA, REALIZZALI
    Il bene che fai verrà domani dimenticato
    NON IMPORTA, FA’ IL BENE
    L’onestà e la sincerità ti rendono vulnerabile
    NON IMPORTA, SII FRANCO ED ONESTO
    Quello che per anni hai costruito può essere distrutto in un attimo
    NON IMPORTA, COSTRUISCI
    Se aiuti la gente, se ne risentirà
    NON IMPORTA, AIUTALA
    Da al mondo il meglio di te, e ti prenderanno a calci
    NON IMPORTA, DA IL MEGLIO DI TE.

Leggi anche —> Luis Sepúlveda frasi, le più belle citazioni dai suoi libri

 

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

wanda nara

Wanda Nara senza trucco, una bellezza naturale e delicata: «Sei una bellissima principessa»

naike rivelli venezia

Naike Rivelli accuse pesanti al Festival di Venezia: «Rischiamo contagi per vedere personaggi tutti agghindati!»