in

Maltempo in Calabria e Sicilia, scuole chiuse: allarme rosso a Scordia [VIDEO]

Allerta meteo Sicilia e Calabria, proclamata dalla Protezione civile per le difficili condizioni atmosferiche previste per oggi 25 ottobre 2021. Sono previste 24 ore di piogge intense: così diversi sindaci hanno disposto la sospensione preventiva delle attività a scuola. Istituti chiusi a Reggio Calabria, Messina, Catania, Siracusa ed Enna. Già ci sono stati ingenti danni sulla Sicilia orientale, in particolar modo a Scordia, in provincia di Catania, dove diverse auto sono state trascinate dall’acqua. In corso le ricerche da parte dei soccorritori di una coppia di anziani, la cui auto è stata trascinata via dal fiume di detriti in contrada Ogliastro sulla strada provinciale 28.

leggi anche l’articolo —> Siracusa, forte ondata di maltempo: strade sommerse e danni in vari punti della città

maltempo allerta rossa

Maltempo in Calabria e Sicilia, scuole chiuse: allarme rosso a Scordia [VIDEO]

La situazione meteo in Sicilia e Calabria desta parecchie preoccupazioni. Secondo gli ultimi bollettini, è previsto un ciclone Mediterraneo che colpirà varie aree del Sud Italia. I sindaci per precauzione hanno preferito tenere chiuse diverse scuole sul territorio. «Alla luce dei preoccupanti bollettini della Protezione Civile sulle condizioni metereologiche delle prossime ore nell’aria orientale della Sicilia disporrò la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale. L’impossibilità di prevedere esattamente l’ora e il momento nel quale avverrà il picco dei violenti fenomeni annunciati impone a tutti noi la massima cautela, per il bene dei nostri ragazzi e ragazze, dei lavoratori della scuola e dell’intero corpo docente. La chiusura renderà il traffico maggiormente gestibile e consentirà alla Protezione Civile di intervenire anche in funzione preventiva, sul territorio e proprio con il monitoraggio degli edifici scolastici più a rischio». Questo il messaggio sui social del sindaco di Catania, Salvo Pogliese, che ha annunciato l’ordinanza e invitato le persone a muoversi solo se strettamente necessario. Tantissime in queste ore le chiamate alla Sala Operativa dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Catania per via della pioggia e delle raffiche di vento.

maltempo Calabria Sicilia

Situazione critica al Sud Italia

Alberi e pali abbattuti, case invase dal fango, cornicioni pericolanti e auto travolte dall’acqua mista a detriti. Le zone più colpite sono quelle a sud di Catania. Scuole chiuse anche ad Enna. Stessa decisione anche a Messina e  in 27 comuni della zona jonica. Allerta maltempo codice rosso a Reggio Calabria. Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha ordinato la chiusura delle scuole. Non meno rosea la situazione a Catanzaro. Il primo cittadino Sergio Abramo ha disposto “la chiusura di tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado – compresi i servizi educativi per l’infanzia e per la scuola dell’infanzia pubblici e privati, asili nido pubblici e privati e ludoteche, attività scolastiche ed  extrascolastiche – e degli impianti sportivi della città”. Intanto dai social spuntano video choc di quanto sta accadendo: le precipitazioni incessanti fanno paura. Leggi anche l’articolo —> Covid, il report settimanale Iss: incidenza in lieve risalita, 4 regioni a rischio moderato

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Le migliori criptovalute del 2021: quali scegliere per iniziare ad investire

Correre in pista con una supercar: come fare e quanto costa