in

Mandela, la lunga strada verso la libertà: cast e trama

Questa sera, lunedì 8 giugno 2020, Canale 5 propone in prima serata il film “Mandela, la lunga strada verso la libertà”. Opera basata sull’autobiografia dedicata al Premio Nobel per la Pace. Un film sempre più attuale che ripercorre la storia di Nelson Mandela e che aiuta a riflettere su quanto sta succedendo in questi giorni in USA per il caso George Floyd. A vestire i panni del Premio Nobel per la Pace abbiamo Idris Elba acclamato dalla critica e già conosciuto per diversi film Marvel e per la serie televisiva Luther.

Leggi anche –> George Floyd ucciso, Usa in fiamme: dilagano le proteste, anche le Star in strada

mandela la lunga strada verso la libertà

Mandela, la lunga strada verso la libertà

“Mandela, la lunga strada verso la libertà” (Long walk to freedom, in originale) è un film del 2013, diretto da Justin Chadwick. Basato sull’omonima autobiografia del premio Nobel, avvocato, attivista ed ex Presidente del Sudafrica, Nelson Mandela. Il film è stato distribuito dalla Warner Bros, incassando 27,9 milioni di dollari in tutto il mondo. La pellicola, che vedremo oggi su Canale 5, ripercorre tutto l’arco della vita di Mandela, sin dagli inizi come avvocato a Johannesburg. In seguito all’inasprimento delle misure d’apartheid e all’intensificarsi degli episodi di violenza nei confronti dei neri, Mandela diventa figura chiave della ribellione e della lotta contro la discriminazione. Erano gli anni cinquanta quando Nelson Mandela si batteva per i diritti degli afroamericani e anche se qualcosa è cambiato, la strada sembra ancora oggi molto lunga e tortuosa. Negli Stati Uniti proprio in questi giorni è in corso un’aspra protesta contro il razzismo che continua a espandersi in tutto il mondo.

mandela la lunga strada verso la libertà

La storia della prima

Il film ritrasmesso in questi giorni invita alla riflessione. La recitazione sublime di Idris Elba e  Naomie Harris, nei panni della moglie Winnie, rendono la pellicola una perla preziosa della storia del cinema. Secondo il New York Times «le performance di Elba e Harris hanno dato un contributo essenziale al film, un’opera ambiziosa, vasta, quasi epica». La première del film ha visto la partecipazione del Duca e della Duchessa di Cambridge, insieme alle figlie di Mandela, Zindzi e Zenani. Ebbe luogo a Londra, il 5 dicembre 2013. L’annuncio della morte di Mandela è avvenuto proprio durante la proiezione della pellicola: al produttore Anant Singh non rimase che salire sul palco durante i titoli di coda e informare gli intervenuti. In Sudafrica, per rispetto, il giorno successivo, il film venne  temporaneamente ritirato dai cinema. Leggi anche –> George Floyd, proteste a Minneapolis: un negoziante uccide un saccheggiatore

Stasera in Tv oggi 8 giugno

Stasera in Tv oggi 8 giugno: dalla serie “Il giovane Montalbano” al film su Mandela 

Striminzitic Show

‘Striminzitic Show’, Renzo Arbore: «Voglio far sorridere. Io l’alternativa ad una tv noiosa»