in

Marghera incendio, colonna di fumo nero su Venezia: le immagini impressionanti

Attimi di paura e preoccupazione a Venezia. Nella tarda mattinata di oggi, venerdì 15 maggio 2020, è scoppiato un incendio a Marghera, località situata sulla terraferma e in continuità con Mestre. Un’enorme nube di fumo nero si è levata rapidamente nel cielo. Si tratterebbe, secondo le prime indiscrezioni, di un rogo generatosi alla 3V Sigma di via Malcontenta, azienda specializzata in prodotti chimici. L’appello urgente del Comune ai cittadini: «Chiudete le finestre».

leggi anche l’articolo —> Morto Ezio Bosso: chi era il compositore, pianista e direttore d’orchestra scomparso a 48 anni

marghera incendio

Marghera incendio, colonna di fumo nero su Venezia: le immagini impressionanti

Brutto risveglio per il Venezia. Un’alta colonna di fumo si è elevata ed è ben visibile anche dalla laguna. Le fiamme si sono sviluppate alla 3V Sigma, produttore di prodotti speciali chimici. Dalle notizie diffuse sembrerebbe che ad essere esploso sarebbe stato uno dei serbatoi. «Restate in casa, chiudete porte e finestre», questo, come dicevamo in apertura l’appello del Comune di Venezia ai cittadini. Intanto sui social tanti utenti hanno cominciato a postare video e foto dell’incendio che ha prodotto una nube nera riconoscibile a decine di chilometri. Tra i primi sul posto gli inviati del Tgr Veneto: su Twitter il video di Simone Pagani che mostra gli stabilimenti della 3V Sigma Spa, produttore mondiale di prodotti speciali chimici, bruciare. 

8 squadre dei vigili del fuoco sono al lavoro, l’appello del Comune: «chiudete le finestre»

Sul profilo ufficiale dei Vigili del fuoco alcuni dettagli: l’esplosione e il successivo incendio in nell’azienda chimica a Marghera hanno richiesto l’intervento di 8 squadre. Sarebbe già scattato il piano di emergenza esterno per la possibile dispersione nell’ambiente di sostanze chimiche tossiche. Come anticipavamo, tante persone hanno espresso su twitter la propria angoscia. Alcuni hanno documentato quanto successo e sta accadendo alla fabbrica. Immagini impressionanti, che destano preoccupazione. Per capire la natura dell’incendio e la causa specifica del rogo bisognerà aspettare le prossime ore. Soltanto gli accertamenti delle autorità competenti potrà chiarire la dinamica. I vigili del fuoco sono tuttora al lavoro per domare le fiamme, come si evince da alcuni filmati pubblicati sui social. 

leggi anche l’articolo —> Milano, nubifragio nella notte: esondano il Seveso e il Lambro

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

ecobonus 110%

Ecobonus 110% quali interventi ammessi e requisiti: come fare i lavori gratis in casa

claudia lai instagram

Claudia Lai Instagram, ad un anno dal tumore in forma perfetta: «Min***a! Stai una bomba»