in

Massimiliano Rosolino e la malattia della moglie Natalia Titova: come stanno davvero le cose

In queste ore non si fa altro che parlare del fisico statuario di Massimiliano Rosolino, ex nuotatore partenopeo, campione olimpico a Sydney nel 2000 e mondiale a Fukuoka nel 2001 nei 200 metri misti, inviato a “L’Isola dei famosi”. Per tante è lui la vera rivelazione di quest’edizione 2021 condotta da Ilary Blasi, partita ieri sera, lunedì 15 marzo. Non pochi articoli hanno tirato in ballo la malattia con cui ha fatto i conti la compagna di Rosolino, la maestra di danza Natalia Titova, nota soprattutto per programmi come “Amici” e “Ballando con le stelle”. Tanti siti di gossip ne hanno scritto esacerbandone i toni. Cerchiamo di fare chiarezza…

leggi anche l’articolo —> Chi è Massimiliano Rosolino, vita privata e carriera: tutto sull’ex campione di nuoto

Massimiliano Rosolino malattia Natalia Titova

Massimiliano Rosolino, malattia della moglie Natalia Titova: come stanno davvero le cose

Natalia Titova è la moglie di Massimiliano Rosolino, nuovo inviato de “L’Isola dei Famosi 2021”. I due si sono conosciuti a “Ballando con le stelle”, lo show del sabato sera condotto da Milly Carlucci. «Sapevo che in quel periodo si stava preparando per gli Europei. Sapevo che lo stavo uccidendo, ma lui diceva di star bene. Questa piccola guerra tra noi è stato un bel gioco», ha dichiarato lei. La coppia, che ha superato diversi ostacoli per stare insieme (la madre di lei ad esempio non era molto d’accordo), ha due figlie: Vittoria Sidney e Sofia Nicole. Ma veniamo agli articoli usciti in queste ore dedicate alla malattia della maestra di danza.

Tutto nasce da un’intervista che Natalia Titova ha concesso tempo fa a “Vieni da me”: «Sono nata con un piccolo problema al ginocchio, un osteomieloma, e mi era stata vietata attività sportiva di ogni tipo. Ho rischiato di perdere la gamba. Sono stata dal dottore per due volte l’anno per 16 anni: mia mamma mi diceva sempre di non dirgli niente sul fatto che facessi sport e danza di ogni tipo!». Era il novembre del 2019, la ballerina non aveva mai fatto parola del suo problema di salute. A distanza di qualche giorno la Titova si vide costretta ad intervenire sui social, chiarendo quanto dichiarato negli studi Rai. «Ho letto che molti giornali hanno dato ampio spazio al problema che ho fin da piccola, drammatizzando in maniera esagerata un tema tutt’altro che drammatico!», esordì sul suo profilo Instagram Natalia Titova. 

Massimiliano Rosolino malattia Natalia Titova

«Vorrei tranquillizzarvi perché, appunto, l’osteomielite è un problema che ho da sempre»

Sui social la moglie di Rosolino rassicurò i fan: «Vorrei tranquillizzarvi perché, appunto, l’osteomielite è un problema che ho da sempre, dal quale non si guarisce ma con il quale si convive tranquillamente e con il quale credo di aver dimostrato che si possano ottenere comunque ottimi risultati anche a livello agonistico!». E ancora: «Ho spiegato chiaramente che ho smesso Ballando perché nella mia testa ero convinta che meglio di così non avrei potuto fare e che, come ho detto, è meglio fermarsi un’ora prima che dieci minuti dopo. Ho affermato che da lì in poi sarebbe stato sempre peggio, ma non mi riferivo alla malattia, ma alla qualità delle mie esibizioni, sia per il dolore al ginocchio che comunque ho sempre gestito, sia soprattutto per l’avanzare dell’età. La mia carriera però non si è conclusa lì!». Puntualizzazioni arrivate proprio per evitare di leggere “articoli” acchiappa click: «Non esageriamo con certi titoli allarmistici, anche per rispetto di chi davvero soffre!», aveva concluso allora Natalia Titova. Leggi anche l’articolo —> Natalia Titova malattia chiarimento: «Ho letto certi titoli allarmistici»

Massimiliano Rosolino malattia Natalia Titova

Tuccio Musumeci età

Chi è Tuccio Musumeci, carriera e vita privata dell’attore catanese

Bonus baby sitter 2021, a chi spetta e come richiederlo: le novità per autonomi e sanitari