in

Massimo Giletti contro De Luca: «Come si permette? Basta ca***te, è inaccettabile»

Massimo Giletti nel corso dell’ultima puntata della trasmissione “Non è l’arena”, su La7, ha puntato il dito contro Vincenzo De Luca, in particolare per il video, nel quale il governatore attacca le mamme, che da giorni chiedono a gran voce che le scuole siano riaperte. Il conduttore torinese ha rimproverato al presidente della Campania di aver gestito malamente l’emergenza Covid-19«È facile fare il lanciafiamme quando tutto va bene. Ma una regione non può trovarsi così impreparata alla pandemia», ha esordito il giornalista, lanciando una vera e propria invettiva.

leggi anche l’articolo —> Massimo Giletti a “Non è l’Arena”, fucilata al centrodestra: «E vuole fare il sindaco di Roma?»

Massimo Giletti Vincenzo De Luca

Massimo Giletti contro De Luca: «Come si permette? Basta ca***te, è inaccettabile»

«La scuola non è un posto dove si parcheggiano i bambini, ma ci permette di formare le generazioni che domani saranno i dirigenti di questo Paese. È una cosa seria», ha dichiarato a “Non è l’Arena” Massimo Giletti, rivolgendosi all’ultima diretta social di Vincenzo De Luca. «Tenere in casa i ragazzi è un danno enorme che facciamo non solo a loro, ma a tutto il Paese. Ma come si permette di dire una roba del genere? Potrà anche aver chiesto scusa, ma non me ne frega niente. È una cosa vergognosa», ha affermato sempre il conduttore. «Basta con chi ha successo con frasi inutili. Si dovrebbe vergognare. Chi amministra un Paese dovrebbe stare zitto e andare negli ospedali a vedere cosa non funziona. Non deve predicare inutilmente dietro a una bella scrivania comoda dicendo cazza*e. Queste sono cazza*e. Non è accettabile», ha concluso furioso Giletti.

Massimo Giletti De Luca

La madre derisa da De Luca: «Chi ricopre una carica istituzionale non può prendersi gioco di noi»

Nei giorni scorsi la mamma derisa dal governatore della Campania, quella con «la mascherina griffata e gli occhi ridenti e fuggitivi», ha rilasciato un’intervista a “Il Fatto quotidiano”: «Sono arrabbiata e dispiaciuta, vorrei far parlare De Luca con il mio bambino, si renderebbe conto che è tutto vero». E ancora: «Chi ricopre una carica istituzionale non può prendersi gioco di noi in un momento drammatico come questo. De Luca ci tratta come persone che non capiscono niente, come negazionisti che vogliono mandare i figli a scuola perché non sanno altrimenti come fare, quando invece anche noi siamo preoccupati, abbiamo paura come tutti quanti. Paura per noi, per i nostri figli e i nostri genitori. Ma anche nella paura noi vogliamo delle soluzioni per far vivere e crescere i nostri bambini e invece veniamo presi in giro». Leggi anche l’articolo —> Grazie a De Luca ora il populismo ha invaso anche la sinistra italiana

Simone Nolasco Instagram

Simone Nolasco su Instagram: «L’omofobia è il peggior cancro della nostra società»

Alessia Macari

Alessia Macari irresistibile mentre prende il sole, curve da capogiro: «Fantastica»