in

Matteo Salvini: «Siamo nel caos, il governo sta scherzando col fuoco»

«Siamo davvero a rischio caos. Questi stanno scherzando con il fuoco. Il dpcm è un concentrato di errori grossolani e scelte sbagliate che rischiano di affondare definitivamente l’Italia», comincia così l’intervista che il leader della Lega Matteo Salvini ha concesso a ‘La Verità’. «La tutela della salute va accompagnata con progetti sanitari chiari e risposte concrete per famiglie, aziende e lavoratori. Penso soprattutto a chi ha riaperto spendendo soldi per garantire distanziamento e igiene. Ora il governo non può farli richiudere», ha proseguito il segretario del Carroccio.

leggi anche l’articolo —> Bimba va otto volte in ospedale, ma per i medici “finge”: dopo 7 mesi la scoperta di un tumore

Salvini

Matteo Salvini: «Siamo nel caos, il governo sta scherzando col fuoco»

Nel corso dell’intervista Salvini ha ammesso di temere l’esplosione della rabbia sociale: «Non mi riferisco solo alle proteste di Napoli, partite spontanee e poi contaminate da gente con altri interessi. Anche le persone più tranquille e pacate che conosco si stanno innervosendo». Il senatore milanese si è detto d’accordo con il luminare di virologia Giorgio Palù, che nei giorni scorsi ha parlato di isteria collettiva: «Ha ragione; il positivo non è necessariamente malato. Se presa tempestivamente a casa, la malattia non si ospedalizza, così si evita il panico e l’ intasamento degli ospedali. Le voci fuori dalla versione ufficiale cominciano a essere numerose». E ancora: «Continuo a leggere interventi di primari e scienziati che dicono: chiudere non è la soluzione. Parlano di cure domiciliari tempestive, idrossiclorochina, tamponi a domicilio», ha dichiarato il leghista.

Salvini

«Le nuove restrizioni sono una follia, un lockdown mascherato»

A ‘La Verità’ Matteo Salvini ha parlato di un Cts “alternativo”: «10 scienziati, ovviamente autorevoli, che possano fornire un’ altra voce rispetto a quella ufficiale». A proposito delle misure prese dal governo il leader leghista ha tuonato: «Le nuove restrizioni sono una follia, un lockdown mascherato, e dimostrano che il governo ha perso mesi di tempo parlando di banchi con le rotelle anziché di trasporto pubblico e rafforzamento della sanità, ad esempio su tracciamento dei contagi, trattamenti domiciliari e unità speciali di continuità assistenziale per prevenire il collasso degli ospedali: rischiamo di morire di fame anziché di Covid. il lockdown era ammissibile a febbraio: oggi no». La nuova chiusura per il milanese rappresenta un fallimento di Conte: «In sei mesi non hanno fatto nulla. Da maggio chiediamo il potenziamento delle terapie intensive, l’organizzazione sui tamponi, il trasporto pubblico». Leggi anche l’articolo —> Matteo Salvini: età, altezza, peso, vita privata e carriera del leader della Lega

 

“Famoso”, il film su Sfera Ebbasta in uscita il 27 ottobre su Amazon Video

Lucia Caiazza morta in ospedale, autopsia rivela: milza spappolata, arrestato il compagno