in

Salvini contro “La Stampa”: «Se questo è giornalismo», utenti divisi

Matteo Salvini contro “La Stampa”. A denunciare quanto accaduto Federico Garau su “Il Giornale”. Il leader della Lega ha pubblicato un duro post dopo essere venuto a conoscenza di un affondo nei suoi confronti da parte della “Jena”, pseudonimo dietro cui si nasconderebbe Riccardo Barenghi. Cosa c’era scritto? Si trattava di un attacco al segretario del Carroccio, che dall’opposizione è passato al gruppo di partiti che ha dato la fiducia al neo premier Draghi.

leggi anche l’articolo —> Vertice del M5s, Giuseppe Conte dice sì a Grillo e parteciperà alla rifondazione

Salvini contro la stampa

Matteo Salvini contro “La Stampa”: «Se questo è giornalismo…», gli utenti divisi

“Ogni mattina, quando sorge il sole, Salvini si sveglia e sa che dovrà dire una cazzata”. Arriva da “La Stampa” un nuovo affondo all’ex ministro dell’Interno, tra i tanti ad aver dato un supporto incondizionato al governo presieduto dall’ex presidente della Banca centrale europea Mario Draghi. La frase, come spiega “Il Giornale”, è firmata “Jena”, ossia lo pseudonimo con cui è altresì noto il giornalista romano classe 1957 Riccardo Barenghi.

Salvini ha scelto di replicare direttamente sui suoi canali social“Se questo è “giornalismo”…”, ha esordito il segretario della Lega su Facebook e Twitter. “Grazie al direttore della Stampa e alla “simpatica” Jena per la gentilezza, la profondità di pensiero ed il rispetto per i suoi lettori. Bacioni”, ha aggiunto il senatore milanese. Il messaggio di Salvini non è affatto passato in sordina: il botta e risposta ha catturato l’attenzione del popolo del web, che a riguardo si è diviso. Da un lato i soliti sostenitori del Capitano, dall’altro una moltitudine di utenti che hanno affondato il coltello nel burro. Non pochi hanno evidenziato che Draghi si stia muovendo all’insegna della continuità, anzi le misure da lui adottate nell’ultimo dpcm sembrano assai più aspre di quelle di Conte.

Salvini contro la stampa

«Alla frase “riapertura da marzo” non ci crede nessuno: stiamo chiudendo oggi per riaprire domani da ottobre»

“Beh ma in fondo non ha tutti i torti…”, ha attaccato un internauta. “Non è così? Smentisca”. “Dai, raccontaci di quella volta che abolisti le accise, capitano”, ha fatto eco un utente. Più pesante il post di un altro: “A dirla tutta non dici caz*ate però dici delle cose che non accadranno e sembra che fai sempre propaganda politica. Alla frase “riapertura da marzo” non ci crede nessuno: stiamo chiudendo oggi per riaprire domani da ottobre”. Come dicevamo però non sono mancati messaggi di supporto all’ex ministro dell’Interno: “Ogni giorno un cittadino si sveglia e sa che per pulirsi le scarpe potrà usare La Stampa!”, ha scritto con ironia un follower del Capitano. “Salvini e la Lega non appartengono ai miei riferimenti politici, ma alcuni giornalisti hanno la capacità di farmelo diventare simpatico e di farmi tifare per lui”, il commento di un altro. Leggi anche l’articolo —> Rocco Casalino lacrime per Conte: «Arriva al cuore. Sui giornali pettegolezzi strani su di noi»

 

bonus pc e tablet

Scadenze rinviate per il pagamento di Rottamazione ter e “saldo e stralcio”

Giulia Salemi Live- Non è la D’Urso

“Live”, Giulia Salemi messa alle strette da messaggi ad un Vip sposato: «Ci hai provato con mio marito!»