in

Michele Morrone è gay? L’attore fa chiarezza dopo la foto con Simone Susinna

Michele Morrone gay? Lo scatto pubblicato sui social che lo vede abbracciato a Simone Susinna con tanto di frase ambigua ha creato dei dubbi nei fan dell’attore. Qualche ammiratrice ha interpretato la foto come un coming out in piena regola. Così Morrone, diventato noto al grande pubblico per il ruolo di Massimo Torricelli nel film 365 giorni, ha deciso qualche ora fa di fare chiarezza in merito agli ultimi rumors che lo riguardano.

leggi anche l’articolo —> “Isola”, Ilary Blasi svela cosa fa a telecamere spente subito dopo la diretta

Michele Morrone

Michele Morrone è gay? L’attore fa chiarezza dopo la foto con Simone Susinna

Michele Morrone gay? L’interrogativo deriva dall’ultimo scatto postato dall’attore e dalla didascalia che accompagna l’istantanea che lo vede stretto a Simone Susinna. “Io sono un bugiardo”, questa è la frase scelta per la foto in questione, che ha alimentato i dubbi da parte dei fan. Ora, però, lo stesso Morrone ha voluto fare una serie di precisazioni. Attraverso le Storie di Instagram l’attore è intervenuto smentendo di essere gay e che quella foto potesse essere una sorta di coming out: «Stamattina mi sono svegliato con il mio team che mi chiamava e mi diceva: ‘Ehi, ci sono molti articoli dove dicono che hai fatto coming out,” a causa della foto che ho fatto con Simone Susinna. È diventato un mio ottimo amico, siamo come fratelli. Giriamo un film insieme. Ragazzi, era solo una foto. Niente di più. E comunque… sono un grande sostenitore della comunità LGBT. Ma stiamo solo parlando di un’immagine normale. Non era un coming out», ha spiegato sui social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michele Morrone (@iammichelemorroneofficial)

I due sul set del sequel di “365 giorni”

Michele Morrone ha chiarito che Susinna è come un fratello per lui. I due insieme stanno condividendo il set del film. Difatti Simone è entrato a far parte del sequel di 365 giorni, le cui riprese sono già iniziate. L’attore sul finale ha specificato anche cosa intendesse dire con la battuta “Io sono bugiardo”: «Un attore è una specie di bugiardo. Ecco perché l’ho scritto. Recitare… qualcuno che non sei. Non era un coming out. Quindi, mi dispiace così tanto per la confusione. Come ho detto, sono un grande sostenitore della comunità LGBT. Ci sono un sacco di ragazzi e ragazze giovani… vorrebbero fare coming out ma non lo fanno a causa delle loro famiglie. Sapete, la felicità non ha prezzo, ragazzi». Leggi anche l’articolo —> Michele Morrone protagonista della nuova campagna pubblicitaria di Dolce e Gabbana

(Foto Instagram Profilo Ufficiale Michele Morrone) 

Giovanni Brusca: “Cosa Nostra è una fabbrica di morte, chiedo scusa alle famiglie”

concorsi pubblici 2021

Concorsi pubblici 2021, come cambiano le modalità di selezione dei nuovi funzionari