in

Michele Riondino: età, peso, altezza, carriera e vita privata del noto attore

Nel cast de La Guerra è Finita, la nuova fiction di Rai Uno in onda da oggi, 13 gennaio 2020, ci sarà anche lui, Michele Riondino, attore di origini pugliesi, che si è fatto amare dal grande pubblico soprattutto grazie a fiction come Il giovane Montalbano per la regia di Gianluca Maria Tavarelli e film quali Il giovane favoloso di Mario Martone e Un’avventura di Marco Danieli.

Michele Riondino

Michele Riondino: età, peso, altezza, carriera e vita privata del noto attore

Nato a Taranto il 14 marzo 1974 sotto il segno zodiacale dei Pesci, Michele Riondino è alto circa un metro e ottanta centimetri per un peso di circa 70 kg. Capelli e occhi castani, l’attore ha esordito nel mondo della tv nel 2003 recitando in Distretto di Polizia, dove è rimasto per ben tre stagioni. Cresciuto in Puglia, dopo il diploma, Michele Riondino si è trasferito a Roma per frequentare l’Accademia nazionale d’arte drammatica. Dopo aver partecipato a qualche spettacolo teatrale ha fatto il suo debutto sul grande schermo nel film Uomini & donne, amori & bugie di Eleonora Giorgi. Tra i tanti film a cui preso parte: Il passato è una terra straniera, regia di Daniele Vicari (2008), Dieci inverni di Valerio Mieli (2009), Noi credevamo, regia di Mario Martone (2010), Qualche nuvola di Saverio Di Biagio (2011), Gli sfiorati, regia di Matteo Rovere (2011), Bella addormentata di Marco Bellocchio (2012). Dopo Il giovane favoloso di Mario Martone (2014) e Maraviglioso Boccaccio, regia di Paolo e Vittorio Taviani (2015), i registi hanno fatto a gara per averlo: da La ragazza del mondo, regia di Marco Danieli (2016) a Diva!, regia di Francesco Patierno (2017), da Falchi, di Toni D’Angelo (2017) al recente Restiamo amici di Antonello Grimaldi (2019).

Michele Riondino

Da “Il giovane Montalbano” a “Pietro Mennea”, da “La mossa del cavallo” a “La guerra è finita”

In tv ha recitato ne La freccia nera per la regia di Fabrizio Costa. Dal 2012 Michele Riondino è stato il protagonista della fiction Rai Il giovane Montalbano per la regia di Gianluca Maria Tavarelli. Nello stesso anno è tornato al teatro, debuttando come regista nell’opera La vertigine del Drago di Alessandra Mortelliti con supervisione ai testi di Andrea Camilleri; l’opera è andata in scena per la prima volta alla LV edizione del Festival dei due Mondi di Spoleto. Indimenticabile resta la sua performance in Pietro Mennea – La freccia del Sud, regia di Ricky Tognazzi, miniserie in onda nel 2015, in cui interpretava l’attore protagonista. Di altissimo livello anche La mossa del cavallo – C’era una volta Vigata, film diretto da Gianluca Maria Tavarelli nel 2018, trasposizione di un famoso romanzo storico dello stesso Andrea Camilleri.

Michele Riondino

Vita privata di Michele Riondino

Michele Riondino è impegnato nella sua città, Taranto, nel Comitato Cittadini e lavoratori liberi e pensanti. Dal 2012 è il direttore artistico del concerto del Primo maggio di Taranto insieme a Roy Paci. Della sua vita sentimentale si sa che è legato alla sua make up artist dei vip Eva Nestori.

leggi anche l’articolo —> Un’avventura di Battisti, film con Laura Chiatti e Michele Riondino: quando esce, trailer

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

gf vip 2020 salvo veneziano

GF Vip 2020 Salvo Veneziano da squalifica, frasi vergognose sulla De Panicis: «Quella è da maciullarla»

Il primo appuntamento perfetto è una cena romantica