in

Mira Furlan è morta a 65 anni: il commovente messaggio della star di “Lost”

Lutto nel mondo del cinema per l’attrice croata Mira Furlan. Nota per avere interpretato un ruolo nelle serie tv “Lost”, aveva anche recitato in “Babylon 5” e in “Venuto al mondo”, dalla regia di Sergio Castellitto. L’attrice aveva 65 anni ed è deceduta il 20 gennaio. L’annuncio è arrivato nella tarda notte di ieri con un post su Twitter.

>> È morta Nathalie Delon, ex moglie di Alain: per lei l’attore lasciò Romy Schneider

mira furlan morta

Mira Furlan è morta a 65 anni

Le cause della morte della Furlan non sono state rese pubbliche, ma il creatore di Babylon 5 Straczynski ha lasciato intendere come l’attrice fosse malata da tempo. Nel post su Twitter con cui la sua morte è stata annunciata, si leggono le toccanti parole di Mira Furlan: “Guardo le stelle. E’ una notte chiara e la Via Lattea sembra così vicina. E’ lì che andrò presto. ‘Siamo tutti materia di stelle’, all’improvviso mi ricordo della battuta di Delenn del copione di Joe. Non è una brutta prospettiva. Non ho paura. Nel frattempo, fatemi chiudere gli occhi e sentire la bellezza intorno a me. E prendere un respiro sotto il cielo scuro pieno di stelle. Inspira. Espira. E’ tutto”.


I ruoli al cinema

Mira Furlan aveva vestito di panni di Danielle Rousseau in venti episodi di “Lost”, la serie prodotta da J.J. Abrams. Mira era entrata nel cast nel 2004, rimanendo solo per le prime 4 stagioni. Fu Mira stessa a chiedere di lasciare il ruolo, stanca di vivere gran parte dell’anno alle Hawaii, dove si svolgevano le riprese. Interpretava la scienziata francese Danielle Rousseau, che muore alla fine della quarta stagione. Dopo il ruolo in “Babylon 5”, in cui interpretava Delenn, negli anni ’90, di Michael Straczynski, era apparsa nella pellicola “Venuto al mondo”, di Sergio Castellitto. Il film, del 2012, è ambientato proprio durante la guerra nei Balcani, ed è tratto dal noto romanzo di Margaret Mazzantini. L’attrice aveva inoltre recitato in “Cirkus Columbia”, diretto da Danis Tanović, e in “Space Command”.

Mira Furlan, scappata dalla guerra

Mira Furlan era nata a Zagabria il 7 settembre 1955 da professori universitari. Aveva lavorato come attrice già in Croazia, in numerosi film e serie tv. Tra i suoi lavori, “Papà è in viaggio d’affari”, di Emir Kusturica, Palma d’oro al Festival di Cannes nel 1985. Negli anni ’80 si mobilitò nella lotta femminista nella madre patria. Poi, nel 1991, con lo scoppio della guerra nell’ex Jugoslavia, emigrò negli Stati Uniti con il marito Goran Gajić, di etnia serba. Per tutta la vita ha alternato la carriera negli Stati Uniti e in Croazia. Anche il marito Gajić è regista, e ha diretto la moglie in diversi episodi della serie “Babylon 5”. >> Tutte le news 

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Chiara Ferri

Pierpaolo Petrelli donne

Pierpaolo Pretelli un Don Giovanni? «È l’uomo più veloce del mondo». Parla l’esperta di uomini

Asia Argento autobiografia

Asia Argento si racconta: dalle violenze della madre agli abusi di un noto regista