in

Napoli, 33enne muore carbonizzata nella sua abitazione: spunta l’ipotesi di omicidio

Napoli donna morta carbonizzata. Era Ylenia Lombardo, una giovane donna di 33 anni. I carabinieri hanno rinvenuto il suo cadavere semi carbonizzato, nella prima serata di ieri, 5 maggio 2021, in una abitazione di via Ferdinando Scala, a San Paolo Belsito, in provincia di Napoli. Sono ancora molti i dettagli sulla vicenda che sfuggono agli inquirenti. E’ stato solo un incidente finito in tragedia o si tratta di omicidio? Intanto nell’abitazione della vittima i carabinieri hanno trovato delle tracce di sangue.

Napoli donna morta carbonizzata

Napoli donna morta carbonizzata: il ritrovamento del cadavere

La donna abitava in un appartamento in corso Ferdinando Scala. Alcuni ragazzi che stavano camminando sul marciapiede dall’altra parte della strada hanno notato il fumo uscire dalle finestre dall’appartamento. Hanno subito sfondato la porta e hanno dato l’allarme ai carabinieri. Sul posto, oltre che le forze dell’ordine sono accorsi anche il 118 e i vigili del fuoco. Per la donna però non c’è stato nulla da fare. I soccorritori hanno trovato il corpo una donna semi-carbonizzato nella sua stanza.

La vittima dell’incendio è Ylenia Lombardo, una giovane madre di 33 anni. La donna era originaria di Pago del Vallo di Lauro, nella provincia di Avellino, ma da qualche tempo viveva nel Napoletano. I carabinieri della compagnia di Nola sono al lavoro, sotto il coordinamento della Procura locale, per accertare la causa e la dinamica della morte. Sul posto per i rilievi i militari del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna.

ARTICOLO | Omicidio Cerciello Rega: i due americani dovranno scontare la pena con l’ergastolo

ARTICOLO | Caso Pipitone, ispezione nella casa di Anna Corona: a caccia di una stanza segreta

Roma incendio in pieno centro

Napoli donna morta carbonizzata: l’ipotesi di omicidio

C’è ancora molto da capire riguardo a questa terribile vicenda. Si è trattato di un incidente o qualcuno ha voluto fare del male a Ylenia? Le forze dell’ordine hanno effettuato tutti i rilievi del caso e non escludono possa essersi trattato di un omicidio. Nella casa della vittima gli investigatori hanno trovato delle tracce di sangue, un terribile indizio che porta a pensare che quello di Ylenia potrebbe essere un omicidio.

Sono molti gli aspetti da confermare e nel frattempo gli inquirenti attendono l’esito dell’autopsia che chiarirà alcuni dettagli sulla vicenda. Gli investigatori hanno cominciato ad indagare sulla vita di Ylenia Lombardo sperando di fare piena luce sull’accaduto. Sono molti i dubbi anche sulle cause dell’incendio divampato nell’abitazione della 33enne, che dovrebbe essere di natura dolosa.>>Tutte le notizie

 

maria de filippi armando

“U&D”, Maria De Filippi sbotta con Armando, mai vista così: «Vuoi che dica quello che so?»

parma omicidio mulino

Parma, omicidio ad un ex mulino: 18enne ucciso dall’ex della fidanzata con 24 coltellate