in

Nubifragio a Crotone, disagi e strade allagate, il sindaco: “Non uscite di casa”

Nubifragio a Crotone. I circa 200 millimetri di pioggia caduti tra le 7 e le 8 di questa mattina stanno causando gravissimi disagi in provincia di Crotone. Sia il centro che la periferia della città sono in ginocchio. La partita di serie A Crotone-Lazio prevista per le 15 è a rischio.

>> Covid, il vaccino dovrebbe essere obbligatorio? Marco Travaglio: “Assolutamente no”

nubifragio crotone

Allagamenti in tutta la città

Centinaia gli interventi di soccorso dei Vigili del fuoco e della Protezione civile per aiutare le persone bloccate nelle auto. La pioggia caduta già abbondantemente nella notte aveva già ingrossato i canali di scolo, che questa mattina hanno di conseguenza invaso i sotterranei della città. Le vie di alcune zone della città sono diventati fiumi di fango e detriti, soprattutto nelle zone che si trovano al di sotto del livello del mare, come il quartiere Marinella. Qui, l’acqua ha letteralmente sommerso tutte le auto in sosta ed allagato garage e magazzini. Problemi anche in provincia. Ad Isola Capo Rizzuto si è riaperta una voragine in piazza Aldo Moro. Anche la statale 106 è difficilmente percorribile. Alcuni agenti della polizia Stradale hanno tratto in salvo delle persone rimaste bloccate nell’auto sulla statale all’altezza di Strongoli.

Nubifragio a Crotone: “Restate in casa”

Vincenzo Voce, sindaco di Crotone, ha riunito il Centro operativo comunale di protezione civile che sta monitorando la situazione in contatto costante con Prefettura, Protezione civile e Vigili del fuoco. Al momento non si registrano vittime, ma il nubifragio continuerà a causare disagi per ancora molte ore. Per questo Vincenzo Voce ha invitato tutti i cittadini a non uscire di casa per non incorrere in pericoli e per non ostacolare le azioni della Protezione civile e dei Vigili del fuoco. Si sta discutendo se far disputare la partita di serie A contro la Lazio. >> Tutte le news 

Chi è il bambino nella foto? È il fratellino di una nota showgirl: il suo sguardo è inconfondibile

Covid, Galli: “Gran parte dei morti poteva essere evitata con comportamenti responsabili”