in

Olivia De Havilland compie 104 anni: tutti i record di Melania di ‘Via col vento’

Nell’immaginario collettivo resterà sempre Melania Hamilton, la gentildonna sudista di Via col vento, capolavoro di Victor Fleming, oggi al centro di un brutto dibattito revisionista perché ritenuto non politicamente corretto. Per ironia della sorte il suo personaggio è il solo tra i protagonisti a morire nel film, nella realtà, invece, l’interprete è l’unica sopravvissuta del cast. Olivia De Havilland compie oggi, 1 luglio 2020, 104 anni ed è così l’attrice attualmente più longeva di Hollywood. Resta la star più anziana in vita, dopo la recente scomparsa di Kirk Douglas.

leggi anche l’articolo —> Vivien Leigh malattia: la vera drammatica storia dell’attrice di “Via col Vento”

Olivia de Havilland

Olivia De Havilland compie 104 anni: tutti i record dell’indimenticabile Melania di ‘Via col vento’

Britannica, Olivia De Havilland è cittadina americana dal 1941. La popolarità l’ha raggiunta però due anni prima recitando la parte della rivale in amore di Rossella O’Hara nel kolossal ‘Via Col Vento’, premiato con ben 8 premi Oscar. La diva ultracentenaria di statuette dorate se ne è aggiudicate due nella categoria di miglior attrice protagonista. La prima nel 1946 per “A ciascuno il suo destino”. La seconda nel 1950 per l’interpretazione magistrale nel film “L’ereditiera”. Nel 1942 l’ambito riconoscimento le è stato portato via per un soffio: a vincere l’Oscar quell’anno è stata infatti la sorella Joan Fontaine (candidata per ‘Il Sospetto’ di Alfred Hitchcock), con cui stando alle cronache dell’epoca c’è sempre stata una forte rivalità. La De Havilland, all’epoca, era in lizza per La porta d’oro di Mitchell Leisen. Un evento questo che avrebbe inasprito ulteriormente i rapporti fra le due sorelle già complicati. Per chi se lo stesse chiedendo Olivia ha scelto di portare il cognome del padre Walter Augustus de Havilland, mentre Joan usava il nome d’arte della madre Lilian Augusta Ruse, conosciuta come Lilian Fontaine. La rottura definitiva tra le attrici nel 1975, in seguito ad una serie di malintesi legati alla morte della loro madre. Non si sono parlate più per il resto della vita, anche se alla morte della Fontaine sopraggiunta nel 2013, Olivia De Havilland si è detta parecchio addolorata. 

Olivia de Havilland

Dal rapporto complicato con la sorella Joan Fontaine all’amicizia profonda con Bette Davis

Non solo ‘Via col vento’ accanto a Clark Gable, Vivien Leigh e Leslie Howard. Olivia De Havilland ha recitato in ben 61 titoli tra cinema e tv. Negli anni 30, la sua epoca d’oro, è stata anche Hermia nell’adattamento di “Il sogno di una notte di mezza estate” diretto dal regista teatrale Max Reinhardt. Tra gli altri film di successo: Mia cugina Rachele (1952) di Henry Koster, Nessuno resta solo (1955) di Stanley Kramer e L’orgoglioso ribelle (1958) di Michael Curtiz. Ha recitato in varie occasioni accanto all’amica Bette Davis: da Avventura a mezzanotte (1937) di Archie L. Mayo, a Il conte di Essex (1939) di Michael Curtiz, da In questa nostra vita (1942) di John Huston a Piano… piano, dolce Carlotta (1964) di Robert Aldrich.

Olivia de Havilland

Olivia De Havilland: vita privata e curiosità

Della vita privata si sa che ha avuto alcuni flirt con attori importanti come Howard HughesJames Stewart. Nel 1946 la De Havilland ha sposato lo scrittore Marcus Goodrich, da cui ha divorziato nel 1953. Dalla loro unione il figlio Benjamin, matematico morto nel 1991, affetto dal morbo di Hodgkin. Poi le nozze con Pierre Galante, giornalista francese di Paris Match, da cui nel 1956 ha avuto la figlia Gisèle. Matrimonio anche questo destinato a finire nel 1979. L’attrice vive a Parigi, nel XVI arrondissement vicino al Bois de Boulogne. Nel 2017, per il suo 101º compleanno, le è stata conferita la prestigiosa onorificenza di Dama dell’Impero Britannico. leggi anche l’articolo —> Meryl Streep, buon compleanno: il suo discorso sulla pazienza un esempio per tutte noi

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

elisabetta canalis

Elisabetta Canalis panterona di Instagram, selfie in costume con scollatura esagerata: «Ma che ne sanno le 2000?»

federica nargi

Federica Nargi in bikini, fisico statuario e addominali scolpiti: «Tu avresti partorito due figlie? Wow, che corpo!»