in

Bologna, primo open day dei vaccini: caos all’Hub fiera per accaparrarsi il J&J

Ha avuto inizio questa mattina il primo open day vaccini in Emilia-Romagna, a Bologna. L’Ausl del capoluogo, ha messo a disposizione 1200 dosi di Johnson & Johnson per gli over 18. Già dalle prime ore di questa mattina, molti hanno raggiunto l’hub della fiera per accaparrarsi il vaccino monodose. La fila per ricevere il siero è veramente lunga. Alcune persone stanno creando forti disagi tanto che si è reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine.

open day vaccini Bologna

Caos all’Hub fiera di Bologna (da Messaggero.it)

Open day vaccini Bologna: come funziona

Oggi, 2 giugno 2021, la città di Bologna ha deciso di mettere a disposizione l’Hub Fiera per il primo open day per i vaccini anti-Covid della regione. Solamente oggi dalle 8 alle 19, tutti i cittadini maggiorenni potranno ricevere il siero J&J. Tutti potranno presentarsi all’hub purché non abbiano già fissato un appuntamento per la vaccinazione. Le persone tra i 40 e i 49 anni potranno mettersi in fila, anche coloro che si sono registrati sul sito della regione ma non hanno ancora una data per ricevere il vaccino.

L’unico documento richiesto per la vaccinazione è la tessera sanitaria. L’Ausl di Bologna ha messo a disposizione 1200 dosi di J&J. Questo siero presenta un enorme vantaggio rispetto agli altri sieri in commercio: è monodose. Ciò significa che basterà una sola iniezione invece di due per raggiungere l’immunità. Inoltre questo farmaco può essere conservato a temperatura di frigorifero.

ARTICOLO | Mascherine all’aperto obbligatorie fino a quando: chiarimenti da Franco Locatelli (Css)

ARTICOLO | Cosa succede se non mi vaccino nel giorno in cui ho preso l’appuntamento

Vaccini Covid vacanza

Open day vaccini Bologna: caos all’Hub Fiera

In molti per accaparrarsi il vaccino monodose si sono presentati all’Hub Fiera durante la notte. Le dosi disponibili sono 1200 ma già nella prima mattinata erano almeno 5mila le persone fuori ad aspettare di ricevere il J&J. La fila, lunga circa un chilometro, attraversa tutta piazza della Costituzione, passando per via Aldo Moro, via Stalingrado e via Calzoni. L’Ausl di Bologna, vista la grande affluenza, ha deciso di mettere a disposizione dell’open day altre 1200 dosi di Johnson&Johnson, arrivando così a un totale di 2400 dosi.

Alcune persone in fila si sono sentite male e hanno ricevuto le cure dei soccorsi del personale dell’Hub. Altre si sono lamentate di qualche furbetto che ha tentato di scavalcare la fila. La gestione della coda è confusa e quindi, sono intervenuti i carabinieri per ripristinare l’ordine.>>Tutte le notizie

Paesi europei con l’offerta più ampia dei casinò e sale da gioco

Media sondaggi Termometro Politico: Fratelli d’Italia arriva al 19% ma il Pd è ancora davanti