in

Genova, operaio morto schiacciato: seppellito dai tubi caduti da una gru

Un’altra morte bianca, questa volta il luogo del fatale episodio è Genova. Proprio lì nell’area di un magazzino di stoccaggio si è rotta la cinghia di una gru ed un operaio di 48 anni è rimasto schiacciato dai tubi precipitati al suolo. Un’altra tragedia che ha colpito un’altra giovane vita. (Continua dopo le foto)

Adesso toccherà alla magistratura fare il punto sul tragico episodio di oggi, mercoledì 10 novembre, capitato in un’azienda di lavorazione degli oli minerali di San Quirico in Val Polcevera. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti l’operaio era in transito proprio al di sotto della gru, quando improvvisamente la cinghia ha ceduto e i tubi sono collassati al suolo. Il personale medico del 118 è stato allertato dai colleghi della vittima che, scioccati, non hanno esitato a dare immediatamente l’allarme. I soccorsi si sono rivelati inutili. (Continua dopo la foto)

Operaio morto Genova schiacciato dai tubi caduti da una gru

Sembra proprio che al momento del distacco la gru fosse in azione per movimentare i tubi da un punto all’altro dello stabilimento. Carabinieri ed Asl in azione sul luogo dell’incidente sul lavoro a Genova con un operaio morto schiacciato. La ricostruzione della dinamica dell’accaduto è stata affidata ai carabinieri e ai tecnici dell’ispettorato del lavoro dell’Asl di riferimento. L’area è stata in un primo momento messa in sicurezza da una squadra dei Vigili del Fuoco parimenti allertata, in seguito messa sotto sequestro.  Genova, sequestrata l’area dell’incidente sul lavoro in cui è rimasto schiacciato un operaio. Da questo punto di vista il magistrato di turno dovrà tenere conto di accertamenti tecnici immediati ed irripetibili, per fissare lo scenario dal quale eventualmente far discendere l’esercizio dell’azione penale nei confronti di soggetti terzi. Il conduttore della gru è stato intanto assunto a sommarie informazioni testimoniali.

Covid, dati preoccupanti: le due Regioni che rischiano la zona gialla

Seguici sul nostro canale Telegram

a4 scontro auto furgone

A4, violento incidente all’altezza di Cessalto: morto 60enne di Gorizia

draghi quirinale dagospia

«Non sono un burattino», Draghi e il retroscena “bomba” di Dagospia: il “no” secco ai partiti