in

Padova peste suina, sequestrate 10 tonnellate di carne cinese: subito incenerita

La Guardia di Finanza di Padova ha sequestrato, questa notte, dieci tonnellate di carni provenienti dalla Cina e potenzialmente contaminate da peste suina. Introdotto nell’Unione europea in violazione delle norme, il quantitativo di carne ritenuto potenzialmente molto pericoloso, è stato immediatamente incenerito dai sanitari dell’Ulss 6 Euganea senza nemmeno voler procedere ad un’analisi della carne.

padova peste suina

Padova peste suina, il blitz mentre si scaricava la carne da un camion proveniente dall’Olanda

Il blitz della Compagnia della Guardia di Finanza di Padova è scattato nella notte tra martedì 21 e mercoledì 22 gennaio 2020 in un magazzino all’ingrosso di generi alimentari. Qui, la carne potenzialmente contaminata da peste suina si stava scaricando da un camion proveniente dall’Olanda. La derrata – 9.420 kg di carne suina di origine cinese importati nell’Unione Europea in violazione delle norme doganali e sanitarie – era sbarcata a Rotterdam. Sotto sequestro anche l’attività commerciale per gravi e reiterate irregolarità. I dettagli dell’operazione, avvenuta con la collaborazione del Servizio Veterinario e del Sian dell’Ulss 6 Euganea, saranno resi noti stamani alle 11 al Comando della Guardia di Finanza di Padova in una conferenza stampa, presieduta dal procuratore euganeo Antonino Cappelleri.

padova peste suina

Leggi anche —> Inquinamento in Italia: 200mila camion di rifiuti ogni anno sulle strade

Luigi di maio

Luigi Di Maio si dimette da capo politico del Movimento 5 Stelle

anna may wong

Anna May Wong, chi era la donna celebrata oggi dal doodle di Google