in

Palermo: batte la testa durante educazione fisica, muore a scuola bambina di 10 anni

Bambina morta a Palermo oggi, mercoledì 25 novembre. La bambina, 10 anni, frequentava la prima media all’istituto Vittorio Emanuele Orlando di via Lussemburgo, Palermo. La tragedia è avvenuta durante l’ora di educazione fisica, in cui la bambina stava facendo attività con i compagni. Non si ha ancora certezza sulla dinamica del fatale incidente. La caduta le ha fatto sbattere la testa, e sarebbe morta sul colpo. L’intervento del 118, repentino, è stato tuttavia inutile.

>> “Detto Fatto”, il tutorial spiega come essere sexy durante la spesa: è bufera

Palermo, bambina di 10 anni morta, dinamica da accertare

La bambina questa mattina stava facendo educazione fisica quando, per cause ancora da accertare, è scivolata all’indietro sbattendo la testa. Sul tragico avvenimento indagano i Carabinieri della compagnia di San Lorenzo. I primi a  tentare di rianimare l’alunna sono stati gli insegnanti. La dirigente ha chiamato subito i sanitari del 118, ma per la bambina non c’è stato nulla da fare. Ancora non è chiaro se la caduta sia stata causata da un malore, oppure se sia scivolata per cause da stabilire. Le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire l’accaduto e stanno sentendo i professori e la dirigente scolastica.

bambina morta a palermo

Azzolina: “Profondo dolore”

Il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha espresso “profondo cordoglio e dolore” per la tragedia avvenuta a Palermo. Su Twitter, il ministro ha comunicato la vicinanza alla famiglia: “Provo profondo dolore per la tragedia avvenuta stamattina in una scuola di Palermo. Massima vicinanza alla famiglia della bambina. Il Ministero ha già avviato tutti gli accertamenti del caso”. >> Tutte le news di UrbanPost

Sarah Nile

Sarah Nile incinta “grazie alla scienza”: l’ex di “U&D” svela i suoi problemi in gravidanza

Diego armando Maradona

Diego Armando Maradona è morto, addio al “Pibe de Oro”: il mondo del calcio in lacrime