in

Palestre chiuse, nuovo Dpcm arresta lo sport: non solo per il rischio di contatto

Nella stretta del nuovo Dpcm del governo in materia di coronavirus, lo sport tiene il fiato sospeso: palestre e piscine sono infatti tra le attività che potrebbero, stando alla bozza, rimanere chiuse nei giorni a venire. Mentre si attende la firma – che dovrebbe arrivare già nelle prossime ore – tutti gli sport di contatto tremano. Stando a quanto anticipato dal testo della bozza, sarebbero permessi solo gli eventi sportivi a livello nazionale. Esclusi, dunque, tutti i livelli dilettantistici.

Leggi anche >> Marcia indietro di De Luca, salta lockdown in Campania: «Stop locali alle 23 e dad al cento per cento»

palestre chiuse

Palestre chiuse, il nuovo Dpcm ferma lo sport: obiettivo far rimanere la gente a casa

La possibilità che palestre e piscine rimanessero chiuse era stata paventata dallo stesso Conte non più di una settimana fa in occasione dell’ormai ‘vecchio’ Dpcm. Pochi giorni per adeguarsi alle misure anti-contagio e severi controlli sulle attività, le condizioni imprescindibili per scongiurare la chiusura. Ma – nonostante gli esiti rassicuranti sul rispetto dei protocolli nella maggior parte dei casi – adesso il problema non riguarderebbe solo il rischio di contatto durante l’attività sportiva. Sarebbe, piuttosto, – come riferisce La gazzetta dello sport – un tentativo di far rimanere a casa la gente, con le sole eccezioni della scuola e del lavoro.

palestre chiuse

Permessi solo eventi dello sport di vertice a livello nazionale

Permessi, dunque, solo gli eventi dello sport di vertice a livello nazionale: nel calcio giocherebbero Serie A, B, C e D, ma si fermerebbe tutta l’attività dall’Eccellenza in giù. Nel calcio femminile sì a Serie A e B; nel calcio a 5 permessi Serie A, A2 e B maschile e A e A2 femminile. Nel basket andrebbero avanti i campionati nazionali di A, A2, B nel maschile e A1 e A2 femminile. Ammesse, nella pallamano, A1 e A2 maschile e femminile. Tra le misure, anche il ritorno alle porte chiuse: niente più pubblico, nemmeno minimo, per la Serie A e nei palasport. Sospesa, infine, l’attività di palestre e piscine, ma consentita quella nei centri sportivi pubblici e privati. >> Nuovo dpcm Conte, indiscrezioni sulla bozza: locali chiusi alle 18, tutte le restrizioni

marcia indietro di de luca

Marcia indietro di De Luca, salta lockdown in Campania: «Stop locali alle 23 e dad al cento per cento»

elisa isoardi ballando con le stelle

Elisa Isoardi in lacrime a ‘Ballando’, a sorpresa il fuori onda: «Non è stata una settimana facilissima»