in

Perché utilizzare prodotti naturali per la cura della pelle

C’è un’ampia varietà di prodotti per la cura della pelle sul mercato oggi, alcuni dei quali sono sintetici e alcuni dei quali, invece, basati su ingredienti naturali. Tutti questi prodotti hanno il potenziale per essere benefici, ma i prodotti naturali sono generalmente la scelta migliore delle due. Cerchiamo di capire perché questa tendenza si è affermata, non solo in termini commerciali.

I prodotti naturali sono migliori per l’ambiente

I prodotti per la cura della pelle naturali hanno un minor impatto sull’ambiente rispetto ai prodotti per la cura della pelle sintetici. Le ragioni di ciò sono numerose e anche facilmente comprensibili. Innanzitutto, le sostanze chimiche di sintesi possono danneggiare gli animali e le piante con cui vengono a contatto. Se le sostanze chimiche sintetiche di un prodotto sintetico penetrassero nel terreno, potrebbero avere conseguenze disastrose sugli ecosistemi circostanti. Questo avviene nella fase di smaltimento dei prodotti esauriti, le confezioni.

In secondo luogo, i processi associati alla produzione di prodotti per la cura della pelle tradizionali hanno un elevato impatto sull’ambiente. Questo accade perché l’estrazione di alcuni ingredienti, come quelli minerali ad esempio, produce una grande quantità di inquinamento. I prodotti naturali per la cura della pelle rinunciano all’uso di tali ingredienti; non richiedono, ad esempio, l’utilizzo di componenti provenienti dall’estrazione mineraria. E poiché utilizzano solo ingredienti naturali, non causano danni secondari alle piante e alla fauna.

prodotti naturali

I prodotti naturali, se certificati, sono più sicuri

Rispetto ai prodotti per la cura della pelle sintetici, i prodotti per la cura della pelle naturali se prodotti con procedure certificate sono molto più sicuri. Questo perché gli ingredienti contenuti nei prodotti naturali hanno un rischio notevolmente più basso di causare reazioni allergiche.

Ma attenzione, non sempre tutti i prodotti commercializzati come “naturali” lo sono al 100%. Ecco perché è bene sempre informarsi sulla modalità di produzione dei cosmetici naturali e conoscere le possibili reazioni che possono causare.

La loro fabbricazione non danneggia gli animali

Molti restano ancora scioccati dal numero di aziende di prodotti per la cura della pelle che testano i loro prodotti sugli animali. Molti dei grandi nomi del settore continuano a farlo, a evidente discapito degli animali sui quali vengono testati. La buona notizia, invece, è che i produttori di prodotti naturali per la cura della pelle rinunciano ai test sugli animali. In questo senso, hanno le aziende che realizzano prodotti naturali per la pelle hanno un atteggiamento più etico.

Chi è contrario ai test sugli animali e per il trattamento umano degli animali, ha iniziato ad utlizzarei i prodotti per la cura della pelle naturali, quindi, anche per ragioni etiche. I benefici di questa scelta possono dunque essere non solo personali, ma contribuire a marginalizzare pratiche dannose per l’ecosistema e la società.

I prodotti naturali contengono nutrienti benefici

Il modo più semplice per evidenziare le differenze tra i prodotti per la cura della pelle sintetici e i prodotti naturali per la cura della pelle come ad esempio quelli di Valuxxo, è discutere dei loro ingredienti. I profili degli ingredienti dei due tipi di prodotti sono molto diversi, al punto che nemmeno prodotti per utilizzi simili si assomigliano a livello di composizione.

Quando guardi l’etichetta degli ingredienti su un prodotto sintetico, vedrai parole come Triclosan, Glyceryl Stearate, Petrolatum, solo per fare qualche esempio. Questi ingredienti sono prodotti in laboratorio e, sebbene in grado di svolgere la loro funzione, possono essere dannosi per il corpo. I prodotti naturali, invece, sono pieni di ingredienti dal suono familiare come olio di oliva, olio di jojoba, olio di argan, succo di mela, succo di limone e molti altri. Questi ingredienti non solo non sono dannosi per il corpo, ma sono effettivamente benefici, come dimostrato da decine di ricerche scientifiche (qui una sull’olio di argan, pubblicata dal Journal of Pharmacy and Pharmacology).

Anche per i prodotti naturali, però, occorre sempre ricordare un aspetto importante. Fino a quando un nuovo ingrediente non è stato ampiamente testato, è impossibile sapere che tipo di impatto potrebbe avere sul corpo. E’ bene quindi informarsi sempre sulla composizione dei prodotti, anche naturali, che intendiamo utilizzare sulla nostra pelle.

riaperture dal 20 aprile

Coprifuoco a mezzanotte e riaperture: le ipotesi per maggio

Striscia la notizia razzismo

Michelle Hunziker e Gerry Scotti, gesto inappropriato: i conduttori di “Striscia la notizia” accusati di razzismo