in

Pesaro, incidente mortale in località Borgo Santa Maria: la vittima stava andando a scuola

Incidente mortale a Pesaro in località Borgo Santa Maria. Tragedia nella mattinata di martedì 8 marzo 2022. Un ragazzo di soli 16 anni ha perso la vita mentre si stava recando a scuola con lo scooter: il giovane si è scontrato con un mezzo pesante. Vano ogni tentativo di soccorso: per lui non c’è stato niente da fare. L’intera comunità è sotto choc per quanto accaduto.

leggi anche l’articolo —> Chi è Wojciech Bakun, il sindaco polacco che ha messo in imbarazzo Salvini

Pesaro incidente

Pesaro, incidente mortale in località Borgo Santa Maria: la vittima stava andando a scuola

È morto in località Borgo Santa Maria un ragazzo di 16 anni in seguito ad incidente stradale. Viaggiava in scooter e per cause da accertare si è schiantato contro un camion, che procedeva in senso opposto lungo un rettilineo. Si chiamava Marco Ragnetti, detto Ragno, sedici anni compiuti un mese fa, residente col papà, mamma e sorella di un anno più piccola alle porte di Pesaro. Era uno studente al secondo anno dell’Agrario, ramo professionale. Non prendeva mai il motorino, per una strana coincidenza, l’otto marzo però, aveva deciso di ricorrere ad esso per timore di perdere l’autobus. Era previsto infatti per quel giorno uno sciopero del trasporto pubblico. Non è ancora chiaro cosa abbia determinato lo schianto mortale contro il mezzo pesante: toccherà alle forze dell’ordine chiarire il motivo per cui Marco ha perso il controllo del suo scooter.

Pesaro incidente

La dinamica dell’impatto tutta da chiarire

Come riferisce «Il Resto del Carlino» l’autista del camion avrebbe provato a frenare alla vista del giovane, poi si sarebbe spostato verso destra fin sopra la cunetta. Purtroppo non è riuscito a schivarlo: il ragazzo è stato sbalzato dal mezzo a due ruote. Immediata la chiamata ai sanitari del 118 che, giunti sul posto, hanno tentato di stabilizzarlo e trasferirlo in ospedale, ma senza successo: troppo gravi le ferite riportate durante l’impatto. Leggi anche l’articolo —> Vicenza, ritrovato un cadavere in un corso d’acqua: non si esclude alcuna pista

Seguici sul nostro canale Telegram

Terapia di coppia: ecco perché è importante per tutti

cartabellotta

Pandemia finita? L’allarme di Cartabellotta: «La circolazione virale è ancora alta»