in

Prelievo Bancomat, stangata in arrivo: cosa prevede il nuovo sistema commissioni

Prelievo Bancomat, stangata in arrivo? Novità sul sistema delle commissioni. Il governo si gioca il tutto per combattere l’evasione fiscale e così abbassa di nuovo a 1.000 euro da gennaio la soglia dei pagamenti in contanti. Non solo: come spiega “Il Messaggero” “la società che gestisce le carte di pagamento e prelievo ha chiesto all’Antitrust di rivoluzionare il meccanismo delle commissioni”. Bancomat Spa propone, tra le altre cose, una modifica del costo. 

leggi anche l’articolo —> Cos’è il Bonus Natale 2021, a chi spetta e come funziona: i requisiti richiesti

prelievi bancomat

Prelievo Bancomat, stangata in arrivo: cosa prevede il nuovo sistema commissioni

Bancomat Spa mette sul piatto un accordo, un progetto presentato all’Antitrust che prevede che ogni banca decida autonomamente quanto addebitare per ogni richiesta di contanti e che la commissione venga resa nota nel momento stesso dell’autorizzazione del prelievo. A differenza di oggi dunque si prevedono costi variabili in base allo sportello scelto e alle regole stabilite dalla banca stessa. Ad ogni modo sarà istituito un tetto massimo, come chiarisce sempre «Il Messaggero». Prima che il nuovo sistema diventi operativo è necessario ad ogni modo che il progetto venga approvato dall’Antitrust, che avrà il tempo di analizzare la proposta fino al prossimo aprile. “L’autorità di controllo del mercato deve valutare infatti se le modifiche al sistema delle commissioni possano configurare una intesa «suscettibile di restringere o falsare la concorrenza”, si legge sul quotidiano.

Come spiega però «Il Giornale di Sicilia» chi verrà penalizzato è il correntista di banche con pochi sportelli o chi ha rapporti con banche online. Il rischio è che se si preleva denaro da un istituto di credito diverso rispetto a quello di chi sta effettuando l’operazione si rischia di pagare la commissione e di non sapere quanto sia il prezzo. Un problema da non sottovalutare. Per ora tutto invariato, in attesa dell’entrata in vigore della riforma.

prelievi bancomat

Chiusura filiali e ridimensionamento del numero degli sportelli

Ma c’è un altro problema e non è di secondaria importanza: si tratta della chiusura delle filiali bancarie, che soprattutto in tempi di pandemia ha reso sempre più difficoltoso prelevare nei Comuni più piccoli. Negli ultimi mesi si è assistiti pure ad un ridimensionamento del numero degli sportelli automatici. Leggi anche l’articolo —> Green pass e mezzi di trasporto, cosa cambia con la nuova ordinanza

prelievi bancomat

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

bonus natale 2021

Cos’è il Bonus Natale 2021, a chi spetta e come funziona: i requisiti richiesti

tromba aria selinunte

Maltempo in Sicilia, tromba d’aria a Selinunte: le immagini impressionanti