in

Presidenziali Usa 2020, Melania Trump discorso alla Convention repubblicana: “Mio marito si batte per voi”

“Donald vuole solo il bene del Paese”. Pacata, rassicurante, quasi fredda, lontana da ogni rabbia politica. Melania Trump inverte la rotta della campagna elettorale per le presidenziali Usa 2020 e abbandona lo scontro per aprire le porte a una dialettica che si allontana dalla rabbia politica e abbraccia, con tono di sostegno, il Presidente uscente e tutto il lavoro svolto fino a ora. Con una linea tutta diversa, quindi, Melania si distacca dallo scontro e punta su un messaggio di unità, di promozione di un partito che ha a cuore il futuro degli americani, delle donne, dei bambini. E dà una lezione ai democratici.

>>Leggi anche: Coronavirus e mafia, come le organizzazioni criminali guadagnano dalla pandemia

presidenziali usa 2020

Presidenziali Usa 2020, Melania Trump: “Non attacco i rivali, significherebbe dividere il Paese”

Con una serie di parole rassicuranti, Melania ha parlato di fronte al Paese dal nuovo Rose Garden della Casa Bianca. “Mio marito Donald Trump si batte per voi, a prescindere da quello che dicono i media. Mio marito non è un politico tradizionale, gli piace agire. E’ una persona autentica, ci tiene, ha a cuore il futuro dell’America”, ha assicurato l’ex modella. Non tradisce le aspettative, e con queste parole Melania Trump si conferma la First Lady che tutti si immaginavano. “Non attacco i rivali, perchè così significherebbe dividere il Paese“, ha sottolineato con un tocco di critica. Poi, tornando al marito, ha aggiunto: “Lui ama questo Paese e sa come fare le cose. L’America è nel suo cuore. Donald vuole tenere le vostre famiglie al sicuro, e fare in modo che raggiungiate il successo. Votare per lui non significa dare un voto di parte, ma per i valori dell’America. E a voi, che state soffrendo la pandemia, dirò una cosa: voglio che sappiate che non siete soli”.

A proposito di ciò che sta accadendo in Wisconsin, dove si assiste ancora una volta a una serie di proteste antirazziste contro una polizia sempre più abituata a sfruttare l’abuso di potere, Melania dice basta agli scontri, ai disordini e ai vandalismi in nome della giustizia. “Invece di buttare giù le cose riflettiamo sugli errori del passato”, afferma riferendosi alla ormai nota guerra contro le statue simbolo di un trascorso colonialista e schiavista. Il suo discorso si è concluso con l’ovazione di tutti i presenti (nella maggior parte senza mascherina) e con la commozione del marito, il quale immediatamente si è alzato per baciare la sua first lady.

Presidenziali Usa 2020, Mike Pompeo: “Donald Trump ha reso l’America e il mondo più sicuri”

Da Gerusalemme, poi, alla Convention è arrivato anche l’intervento di Mike Pompeo: “Donald Trump ha reso l’America e il mondo più sicuri, prendendo iniziative coraggiose in ogni angolo del globo. Ha reso la Nato più forte”. Parlando dal tetto dell’ambasciata Usa, il segretario di stato americano ha lodato la politica estera del tycoon, affermando che la sua famiglia “è più sicura e le sue libertà sono più sicure perchè il presidente Trump ha tradotto in azione la sua visione dell’America First. Forse non lo ha reso popolare in tutte le capitali straniere, ma ha funzionato”. Alla conferenza sono intervenuti inoltre Eric Trump, il quale ha accusato l’avversario Biden di non sapere nulla sui lavoratori e sulle imprese. Poi ancora Tiffany Trump, che si è scagliata contro i media, sostenendo che abbiano l’obiettivo di manipolare la realtà solamente per colpire il padre.

Rispetto a tutti gli altri, è da sottolineare, Melania Trump si è vestita di un abito nuovo. Non si è allontanata dal suo modo di essere, ma dal modus operandi Trumpiano. Quello fatto di parole, accuse e proposte che alle volte sembrano essere prive di un vero pensiero alla loro base. E lo ha fatto con un discorso, a quanto pare, scritto totalmente di suo pugno. Emozionata, palesemente molto tesa, con un inglese dall’accento straniero, ma che riflette perfettamente la volontà di evitare lo scontro basato sull’accusa reciproca. Melania ha scelto di valorizzare il marito, invece che screditare l’avversario. Ora si attende il confronto con il discorso della moglie di Joe Biden, Jill, che avverrà proprio oggi. >>Tutte le notizie di UrbanPost

Tromba d’aria nel Salento: 5 feriti in spiaggia a Pescoluse

Coronavirus dati 11 luglio 2020

Coronavirus, i tre scenari dell’Oms su cosa potrebbe succedere in autunno escludono un nuovo lockdown