in

Previsione meteo per l’Immacolata: gelo e neve si abbatteranno sull’Italia

Previsioni meteo Immacolata. Niente da fare, per chiunque sperasse in qualcosa di meglio, la prossima settimana, nella fattispecie l’8 di dicembre, verrà investita da una forte ondata di maltempo e dall’arrivo della neve anche in pianura: sono difatti previste da qui all’Immacolata fitte nevicate in Valpadana. (Continua dopo la foto)

Un crollo repentino delle temperature avrà luogo con ogni probabilità già lunedì 6 dicembre, giornata in cui è atteso un clima rigido ben sotto le medie stagionali su buona parte dell’Italia. L’’Appennino non perdona, si punta tutto su piogge e nevicate fino i 500/600 metri di quota. Dalla giornata successiva arriverà una perturbazione che provocherà un peggioramento delle condizioni meteo. (Continua dopo la foto)

Si verificheranno nevicate fin sulle pianure e l’afflusso di correnti artiche che provocheranno estese gelate notturne sulla Val Padana e nelle vallate del Centro. Ad attenderci però le previsioni meteo Immacolata che per mercoledì 8 dicembre si concretizzeranno, secondo gli ultimi aggiornamenti, in una violenta perturbazione collegata ad un ciclone in discesa dall’Atlantico. Ciò porterà l’avvio di una fase molto instabile con precipitazioni a partire dal Centro-Nord. Previsioni meteo per l’Immacolata 8 dicembre: attesa neve a bassa quota. Le nevicate sono attese fino in pianura al Nord Ovest e in città come Cuneo, Torino, Genova, Milano, Bergamo e Piacenza. Ma è dal giorno dopo l’Immacolata, giovedì 9, che il maltempo si estenderà al resto dell’Italia portando forti rovesci temporaleschi anche sulle regioni tirreniche. Le previsioni meteo per il ponte dell’immacolata potrebbero subire variazioni nel corso dei giorni.

Andrea Crisanti: “Che misure adottare con i parenti No vax”

Seguici sul nostro canale Telegram

riforma pensioni draghi

Riforma delle Pensioni, ipotesi uscita anticipata a 62 anni: sindacati in pressing su Draghi

Roma positivo Covid scappa dal San Camillo a Ladispoli

Roma, positivo Covid scappa dall’ospedale in pigiama: “voleva vedere i parenti” ma non era vero