in

Previsioni meteo weekend 29 ottobre, regioni col bollino rosso e giallo

Previsioni meteo weekend 29 ottobre. Rimane vividissima l’allerta per maltempo sul sud Italia e si tinge di sfumature rosse e arancioni per la giornata di venerdì 29 ottobre 2021 su Sicilia e Calabria. Infatti nelle prossime si attende un altro peggioramento significativo delle condizioni meteo, già allarmanti, con temporali e nubifragi davvero intensi. (Continua dopo la foto)

La causa è un vortice depressionario responsabile del ciclone in formazione tra la Sicilia e Malta che sta investendo l’Isola e la parte meridionale della Penisola già in queste ore. L’allerta della Protezione civile che ha esteso l’avviso di condizioni meteorologiche avverse già lanciato per oggi e valutato anche per la giornata di domani, venerdì 29 ottobre. Bollino rosso purpureo per rischio idraulico e rischio idrogeologico sulla Sicilia orientale. Poi allerta arancione sulla Sicilia centrale e l’estremo sud della Calabria. Un po’ meno la Calabria meridionale, per quella zona un’allerta gialla. (Continua dopo la foto)

Previsioni meteo weekend 29 ottobre, regioni col bollino rosso e giallo

L’allarme lanciato dalla Protezione Civile prevede fin dalla mattinata di domani, venerdì 29 ottobre, precipitazioni sparse, prevalentemente di stampo temporalesco, sulla Sicilia e la Calabria meridionale. Non mancheranno rovesci di forte intensità, locali grandinate, costanti attività elettriche e consistenti raffiche di vento. Le forti raffiche di vento sulle due regioni saranno accompagnate da mareggiate lungo le coste esposte. Le zone più colpite saranno quelle del Catanese e Messinese, esattamente proprio quelle già martoriate nei giorni scorsi dal maltempo in Sicilia che ha provocato alluvioni e danni imponenti, oltre alla tragica morte di due persone. In Calabria le zone più colpite saranno quelle del Reggino per le quali è indicata un’allerta arancione. Gialla, invece, sulla fascia centrale (Vibo Valentia e Catanzaro) e per il Crotonese.

Denise Pipitone, l’intercettazione di Anna Corona: “Siamo stati io e Giovanni”

Seguici sul nostro canale Telegram

Denise Pipitone intercettazione Anna Corona, la frase sussurrata alla figlia

Denise Pipitone, l’intercettazione di Anna Corona: “Siamo stati io e Giovanni”

Covid oggi 4.866 nuovi casi e 50 morti, stabile il numero delle persone ricoverate