in

Primavera 2020: l’equinozio sarà il 20 marzo, prima del solito

Quando arriverà la primavera 2020? In molti hanno notato che in questi giorni Google ha dedicato un doodle all’arrivo della bella stagione, ma con due giorni d’anticipo. Strano che la nota piattaforma di ricerche abbia fatto un “errore” così grande, ma la verità è che non è affatto uno sbaglio. A differenza di quello che pensano in molti l’equinozio di primavera non avviene il 21 marzo, ma bensì il 20.

primavera 2020

Primavera 2020

L’equinozio è il momento preciso in cui il Sole si trova allo zenit dell’equatore della Terra, cioè esattamente sopra la testa di un ipotetico osservatore che si trovi in un qualsiasi punto sulla linea dell’equatore: durante i giorni in cui cade l’equinozio (d’autunno o di primavera) il dì (cioè l’insieme delle ore di luce) ha la stessa durata della notte (anche se poi non è esattamente così, a causa di alcune interazioni della luce con l’atmosfera terrestre). Quest’anno entreremo nella primavera 2020 il 20 marzo alle 4.49 di mattina. Nell’America del Nord l’equinozio avverrà già alle 23.49 di oggi, quindi Google ha deciso di celebrare l’arrivo della primavera oggi, con un doodle.

primavera 2020


Leggi anche: Bianca Guaccero oggi stacco di coscia ardito, abbandonata tra la paglia super sensuale: «Che cocomerona»

La bella stagione

Siamo abituati a pensare che le stagioni cominciano il giorno 21 di marzo, giugno, settembre e dicembre, ma in realtà le date esatte di equinozi e solstizi dipendono dalla rivoluzione della Terra: fino al 2102 l’equinozio di primavera non sarà il 21 marzo, ma il 20 o, qualche volta, il 19. L’ultima volta che è caduto il 21 marzo era il 2007. Da domani le giornate inizieranno a diventare più lunghe e mano a mano andremo verso il bel tempo e il caldo vero tipico dell’estate. L’arrivo della bella stagione è un momento atteso con ansia da tantissimi di noi, quest’anno visto le temperature più alte del solito sembrava arrivata da un pezzo. Purtroppo non potremmo goderci i primi giorni della stagione della rinascita, almeno non subito. Stringiamo i denti, facciamoci forza che ci aspettano tantissime giornate al sole in mezzo ai fiori.

diletta leotta

Diletta Leotta Instagram, in shorts con il suo papà: «Tuo padre ha creato un capolavoro!»

Coronavirus, Manzella: «Contro il Covid-19 sì all’uso di app e dati telefonici, ma con equilibrio»