in

Quanti sono i lavoratori non vaccinati in Italia? Le categorie con più no vax

Quanti sono i non vaccinati in Italia al momento? Nel primo giorno dell’obbligo del Green Pass sul posto di lavoro è questa una delle domande più ricercate dagli utenti su Google. La risposta, seppur in parte, la si trova nell’ultimo report della Fondazione Gimbe. Quest’ultima ritiene che non sia “sufficiente la spinta gentile” della certificazione verde e preme perché il governo Draghi consideri seriamente l’ipotesi dell’ obbligo vaccinale”. Ad oggi sono 3,8 milioni i lavoratori non vaccinati. Una cifra considerevole che rischia di provocare il caos tamponi. Il premier ha ribadito di essere contrario alla gratuità. Ma quali sono le categorie con più no vax? 

leggi anche l’articolo —> No tamponi gratis o calmierati, Draghi tira dritto: ecco quando il Green Pass sul lavoro sarà cancellato

non vaccinati in Italia

Quanti sono i non vaccinati in Italia?

Sul territorio italiano i lavoratori non vaccinati sono al momento 3,8 milioni. Si tratta di un dato tra, l’altro, secondo la fondazione Gimbe, sottostimato e che deve far riflettere. È una fetta di popolazione che non intende ricevere l’inoculazione del siero anti Covid, come provano gli oltre 175 mila tamponi rapidi al giorno e il crollo dei nuovi vaccinati. Per Gimbe i modesti risultati ottenuti con l’uso intensivo del Green Pass dovrebbero spingere il governo a valutare un’altra opzione, ancora già drastica, quella dell’obbligo vaccinale. Con l’estensione del certificato verde, infatti, il numero dei tamponi antigenici rapidi è aumentato del 57,7% in un mese. “La spinta gentile del Green Pass – ha detto il presidente della fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta – ha dunque avuto un’efficacia modesta nel contrastare l’esitazione vaccinale. Considerato che la certificazione verde viene rilasciata a 15 giorni dalla prima dose e vista l’imminente decorrenza dell’obbligo di green pass per i lavoratori, già da fine settembre doveva essere visibile una netta risalita dei nuovi vaccinati, ma così non è stato”. La fondazione ha parlato anche di “un boom di prenotazioni di pacchetti da effettuare ogni 48 ore fino alla fine di dicembre”. Non è difficile da intuire: chi li ha richiesti non intende vaccinarsi. Quali sono le categorie con più no vax?

draghi green pass lavoro

Le categorie lavorative con più no vax: l’effetto Green Pass

Si segnalano tra i 3,8 milioni di lavoratori non vaccinati 350 mila autotrasportatori, 60 mila componenti delle forze dell’ordine, tra cui 18 mila poliziotti e 250 mila dipendenti pubblici. Ed è proprio la mancanza di Green Pass da oggi requisito necessario per recarsi al lavoro a far temere assenteismo e proteste in tutt’Italia.  Il «Sole 24 Ore» riporta le percentuali dei non vaccinati nei singoli comparti, individuate sulla base di stime perlopiù di fonte sindacale. A correre più rischi potrebbero essere i portuali (40% di non vaccinati), ma anche gli autotrasportatori (il 30% non sarebbe vaccinato, stando alla stima fornita da Conftrasporto-Confcommercio). Secondo le stime che risalgono a qualche settimana fa, tra le mura domestiche delle famiglie italiane, potrebbero essere impiegati almeno 600mila lavoratori domestici senza Green Pass. È la stima che emerge dalle valutazioni dell’associazione datoriale Domina. Anche nel settore agricolo ci sarebbero numerosi lavoratori stranieri non vaccinati oppure immunizzati con vaccini “non riconosciuti”. Tra le questioni urgenti a cui deve badare il governo i lavoratori stranieri, in particolare dell’Est, vaccinati con Sputnik, un siero non riconosciuto dall’Ema.

lavoratori non vaccinati Italia

Il numero dei vaccinati ad oggi

Chiudiamo indicando il numero dei vaccinati oggi in Italia. Il totale con almeno una dose è pari a
46.051.533, dunque l’85,26% della popolazione over 12. Hanno completato invece il ciclo vaccinale 43.640.856, ossia l’80,80% della popolazione sopra i dodici anni. 487.522, vale a dire il 6,44% della popolazione oggetto di dose aggiuntiva/richiamo. Si tratta degli ultimi dati aggiornati sul sito ufficiale del governo italiano. L’obiettivo del generale Figliuolo è di raggiungere il 90% degli immunizzati entro il mese di ottobre. Un traguardo che al momento pare lontano. Leggi anche l’articolo —> No Green pass a Roma, presidi in città: manifestazione nel pomeriggio al Circo Massimo

non vaccinati Italia

 

Seguici sul nostro canale Telegram

no green pass Roma

No Green pass a Roma, presidi in città: manifestazione nel pomeriggio al Circo Massimo

Giorgetti draghi rapporti Salvini

Indennità covid, la quarantena tornerà a essere equiparata alla malattia