in

Cosa cambia dal 1°aprile: vademecum quarantena, contatti stretti e mascherine

Quarantena Covid 1 aprile, cosa cambia? Pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto-legge 24 marzo 2022 “Misure urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19”. Con la fine dello stato d’emergenza molte cose cambieranno. Il governo modifica le misure anti contagio, eliminando gradualmente a partire dal 1 aprile le restrizioni attualmente in vigore.

quarantena covid

Cosa cambia dal 1 aprile: vademecum quarantena, contatti stretti e mascherine

Fine quarantena per i non vaccinati dal 1° aprile: dopo un contatto stretto con una persona positiva bastano 5 giorni di autosorveglianza. È la stessa misura che si applica a chi ha fatto la terza dose booster o la seconda da meno di quattro mesi. Rimane invece l’isolamento per chi risulta positivo al Covid, e in base alle anticipazioni sulla Circolare della Salute, continuerà a prevedere 7-10 giorni di isolamento dal contagio, a differenza di quanto previsto dal decreto in Gazzetta, che però richiede una circolare ministeriale attuativa.

coronavirus quarantena covid

Le principali novità

Resta fino al 31 dicembre 2022 l’obbligo vaccinale con la sospensione dal lavoro per gli esercenti le professioni sanitarie e i lavoratori negli ospedali e nelle RSA. Il decreto rimodula anche l’utilizzo del Green Pass base e rafforzato per attività e servizi. In particolare, dal 1 aprile cade l’obbligo del green pass per i servizi di ristorazione all’aperto e per i mezzi di trasporto pubblico locale o regionale. Rimane l’obbligo delle mascherine FFP2 fino al 30 aprile per mezzi di trasporto (aerei, treni, autobus, servizi di noleggio con conducente, impianti di risalita), spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso o all’aperto in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati, eventi e competizioni sportive
Dal 1 aprile nei luoghi di lavoro sarà sufficiente indossare mascherine chirurgiche. Lo stesso vale per i lavoratori addetti ai servizi domestici e familiari. Rimane l’obbligo di mascherine al chiuso, ad esclusione delle abitazioni private.

quarantena covid 1 aprile

Quarantena Covid 1 aprile, come dobbiamo comportarci?

Dal 1° aprile, come dicevamo, “è fatto divieto di mobilità dalla propria abitazione o dimora alle persone sottoposte alla misura dell’isolamento per provvedimento dell’autorità sanitaria in quanto risultate positive al SARS-CoV-2, fino all’accertamento della guarigione”. La novità principale riguarda l’abolizione della quarantena anche per i no vax: “A coloro che hanno avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi al SARS-CoV-2 è applicato il regime dell’autosorveglianza, consistente nell’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2, al chiuso o in presenza di assembramenti”. Tutto questo fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto con soggetti confermati positivi al Covid e di effettuare un test antigenico rapido o molecolare per la rilevazione della malattia alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto. Leggi anche l’articolo —> Omicron 2, arriva la quinta ondata? L’allerta degli esperti: “Sbagliato togliere le restrizioni”

 

Seguici sul nostro canale Telegram

sciopero 29 marzo

Roma, martedì 29 marzo sciopero dei trasporti pubblici: fasce garantite e limitazioni

cadavere a pezzi carol maltesi

Cadavere fatto a pezzi nel Bresciano, risolto il caso: arrestato un uomo, ha confessato l’omicidio